Home » BASKET, maschile, Prima Divisione

San Martino inizia con una sconfitta

24 ottobre 2017 Stampa articolo

basketPadova Kings Basket S. Martino – 63 – 53

Padova Kings: Fornasiero 14, Bertolini 4, Schiavo 13, Zanon, Valentini 5, Nicolè 3, Piatto 5, Sportiello 15, Peruzzo 4.

Basket S. Martino: Brigo A. 21, Chiarion 16, Zago 6, Borgato 5, Terzulli 4, Barbierato 1, Bortoloni, Brigo S., Campanari, Grande, Migliorini, Rossi. Allenatore: Gianmaria Baratella.

Arbitri: Vittorio Lenzo di Galzignano Terme (PD) e Alberto Matterazzo di Piove di Sacco (PD)

Parziali: 19-17, 12-19, 9-8, 23-9.

LIMENA (Padova) – Inizia con una sconfitta figlia di un ultimo parziale da dimenticare il cammino del Basket San Martino nel campionato di Prima Divisione costretto alla resa sul campo del Padova Kings.

Primo parziale equilibrato col Kings che pressato fin da subito ma senza mettere in particolare difficoltà il San Martino che chiude sotto di solo due punti: 19-17.

Nel secondo parziale il quintetto di coach Gianmaria Baratella rompe gli indugi e grazie alla mano caldo di Alessandro Brigo e alle due bombe del capitano Nicola Zago riesce ad andare al riposo in vantaggio per 36-31.

Quando si ritorna in campo le due squadre fanno valere soprattutto la propria forza difensiva e così all’ultimo quarto ci si presenta col San Martino ancora in vantaggio con lo score che segna 40-44.

Gli ultimi dieci giri di lancetta vedono il Kings approfittare dei passaggi a vuoto dei nero-oro polesani per recuperare prima il gap e quindi girare definitivamente il volto al match andando a chiudere sul 63-53 a proprio favore.

Nonostante la sconfitta coach Gianmaria Baratella vede il bicchiere mezzo pieno: “Per noi al debutto in questa categoria, la partita è stata senza dubbio un primo esame dei nostri punti di forza ma soprattutto di debolezza che verranno affrontati in palestra. Positivo sicuramente il fatto che nessuno si sia risparmiato in partita ma c’è da lavorare soprattutto sulla capacità di tener testa alla pressione degli avversari”.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!