Home » CICLISMO

Gotti campione italiano avvocati, Pertile campione provinciale mtb

26 ottobre 2017 Stampa articolo

ciclismoAvevamo anticipato nel dirvi che, il mese di Agosto era iniziato sotto buoni auspici ed altrettanto buoni risultati ottenuti al Giro del Veneto e continuiamo a dirvi che, anche il proseguo, non è stato avaro di brillantissimi risultati e soddisfazioni, per gli innumerevoli piazzamenti di spicco e vittorie di spessore, ottenute dai ragazzi del  2  Torri  Rovigo. I tutti neri si sono presentati uniti come sempre, alle numerose gare in calendario in questo finale di stagione sia sulle specialissime da strada sia sulle ruote grasse della MTB.

il 27 agosto La Cicli Stefanelli, nel classico circuito di Villa Draghi ha organizzato la 3° prova della Bike Experience dove i leopardi rodigini hanno fatto la voce grossa.

ciclismo

Raccanello

Qui e, naturalmente come ormai succede spesso nelle gare di MTB, gli atleti del 2 Torri si sono piazzati ai primi posti della classifica. Sul gradino più alto del podio, il sempre presente in queste manifestazioni di spicco, Francesco Raccanello per i Senior 2.  Tre atleti della categoria Veterani 1, si sono piazzati nei 15 posti assoluti: Gianmaria Pertile 3°, Stefano  Dainese  10° e 15° posto per Milo Bellucco. Un buon settimo posto ottenuto, per la categoria Veterani 2, per Paolo Metello.
Sempre il 27 agosto si è gareggito in quel di Piovega di Piove di Sacco ma su strada. Buona la prova dei tutti neri che piazzano: nel gruppo 4, al 6° posto Angelo Lucchiari; nel gruppo 2 al 4° posto Ottorino Schiavo; nel gruppo 1 al 2° posto Alessandro Zabeo e al 6°posto Stefano Bertoldo.

Il 2 settembre si è corso a Paluello di Stra, tra i Veterani 2 al 4° posto Ottorino Schiavo, tra Senior 2 al 6° posto Alessandro Zabeo e tra i Senior 1 al 4°posto Stefano Bertoldo.

Il 3 settembre, a Vigonza in provincia di Padova, è andato in scena, il 10° Trofeo Tercola Cup, e 4° prova del circuito Bike Expwerience Cup di MTB e anche in questo caso, il 2 Torri, non ha deluso le proprie aspettative e anche in questo caso, il forte atleta Francesco Raccanello, non ha mancato il bersaglio, conquistando quindi la prima piazza nella categoria Senior 2.

ciclismo

Raccanello

Ottimo il risultato ottenuto con Gianmaria Pertile al 2° posto e Milo Bellucco 7° nella categoria Veterani 1, Paolo Metello è giunto nono tra i Veterani 2 e un buon decimo posto per la categoria Gentleman 1 per Alessandro Gotti.
Sempre il 3 settembre si è corso su strada a Barbona (Padova) la 6° prova del Gran Premio della Saccisica, presenti per il 2 Torri gli atleti: Stefano Bertoldo che si è piazzato al 3° posto tra i Master 1, Andrea Bellinato 5° tra i Master 5.

Il 10 settembre a Galzignano Terme (Padova) ultima prova per il circuito Extreme Bike Cup, gara riservata alle ruote grasse, la squadra dei leopardi si è presentata quasi al gran completo e con gli ottimi piazzamenti ottenuti in gara, hanno conquistato il sesto posto assoluto come squadra. Nella gara l’ordine di arrivo ha visto: Gianmaria Pertile al 1° posto e con questo risultato si è laureato campione provinciale  – Milo Bellucco 11° e Andrea Cappello 13°  tra i Veterani 1, Paolo Metello 4° tra i Veterani 2, e  con l’8° posto l’atleta  Alessandro Gotti ha conquistato la maglia di campione italiano degli Avvocati per la categoria Gentleman 1 per un buon risultato finale

ciclismo

Grappiolo

Le ruote veloci e quindi le gare su strada, tornano in una classica infrasettimanale il 14 settembre a Vigonovo, per un attimo sfiora il gradino più alto del podio arrivando 2 ° Stefano Bertoldo tra i Senior 1 e Matteo Donegà giunto 12°, 8° Ottorino Schiavo tra i Veterani 2.

 Il 17 settembre, a Lozzo Atestino, si è disputata la 12° prova del Trofeo Ciclistico del Piovese. Con l’arrivo in salita si è giocata la carta di Roberto Carraro, ottimo scalatore che non delude le aspettative conquistando il 1° posto tra i Senior 1, piazzamenti anche per Stefano Bertoldo 18° e Andrea  Bellinato al 9° posto tra i Gentleman 1  e Ottorino Schiavo 5° tra i Veterani 2.

ciclismo

Carraro

Il 23 settembre a Sant’Angelo di Piove di Sacco, una vittoria di spessore, per il campione patavino Alessandro Zabeo, che in una gara tiratissima fin dalle prime battute, ha saputo esprimere il suo grandissimo talento, conquistando il suo ennesimo primo posto, tra i Senior 2 e ripetendosi nell’impresa, il giorno successivo a Cordenons, in provincia di Udine.
Sempre il 23 settembre ad Alonte, in provincia di Vicenza, ancora la Mtb di scena e ancora una volta, alla Vicenza Cup, non poteva mancare il ruggito del leopardo e anche questa volta, ai nastri di partenza, per le varie categoria, molti gli atleti tutti neri. Nell’ordine d’arrivo, molti gli atleti nei primi dieci di categoria. Gianmaria Pertile primo tra i Veterani 1,  un 2° posto per Francesco Raccanello, un 3°posto per Stefano Dainese e 5°posto per Andrea Cappello tra i Veterani 2, un meritatissimo 5° posto per Paolo Masiero ed un 8° posto per Paolo Metello.

ciclismo

Baracco

Non dimentichiamo di segnalare l’attività dell’atleta Antonella Grappiolo che onora la maglia del 2 Torri partecipando alle più prestigiose Gran Fondo Italiane in avvicinamento e preparazione alle ultime Gran Fondo del Circuito del Prestigio per avvalersi della conquista del brevetto di Gladiatrice ha partecipato il 1 di agosto alla Monte Grappa Bikenight, praticamente l’ascesa  di un versante del Monte Grappa in notturna il 3 settembre la GF SCOTT, il 17 settembre la GF DELL’UVA a Castenaso e il 24 settembre alla GF del Gallo Nero.

cicliismo

Baracco

“Segnaliamo inoltre – dice la presidente – Chiara Fogagnolo -la prova di forza e soprattutto di carattere dell’atleta Sandro Baracco partito il 1 settembre per affrontare il “Camino di Santiago di Compostela” in bicicletta ha percorso principalmente strade di campagna con l’unica meta: giungere a Santiago presso la tomba dell’Apostolo San Giacomo (Santiago).
Percorrere il Cammino di Santiago in bicicletta è stata un’avventura appassionante e indimenticabile. 
Si è misurato con l’inclemenza del clima, con la bellezza del paesaggio e con le mille sorprese che un uomo può incontrare nell’andare verso una meta lontana ma, nonostante gli imprevisti, è riuscito a portare a termine anche questa ennesima impresa”.

C.S.



Articoli correlati