Home » Calcio Giovanile

Il week end di Allievi e Giovanissimi del Rovigo Asd

29 ottobre 2017 Stampa articolo

Allievi:

CalcioBaricetta – Rovigo 1-1

La sfida tra le prime due in classifica nel Campionato Provinciale Allievi e’ iniziata con le due squadre allineate a centrocampo ed il capitano del Baricetta che, affiancato dal capitano del Rovigo, ha letto un brano tratto dal Diario di Anna Frank.

Osservato il minuto di silenzio, si è dato avvio alla partita che, sin dalle battute iniziali, ha fatto capire sarebbe stata combattuta dal primo all’ultimo minuto.

Vanno in vantaggio al sesto di gioco gli ospiti con una bella progressione di Bernuzio che agganciando un lancio dalla difesa e’ riuscito a farsi largo tra due avversari e a trafiggere l’estremo del Baricetta.

I padroni di casa, sorpresi, inizialmente accusano il colpo ma riescono quasi subito a reagire alla ricerca del pareggio; la difesa del Rovigo però fa buona guardia e non corre seri pericoli, mentre il reparto avanzato cerca con insistenza il raddoppio.calcio

Si va quindi al riposo sul risultato di 0-1.

La ripresa si preannuncia subito più accesa perché i locali non ci stanno a perdere; si assiste così ad un secondo tempo caratterizzato da continui cambiamenti di fronte e, alla metà, il Baricetta riesce ad approfittare di un paio di rimpalli e a pareggiare.

Entrambe le squadre, quindi, operano alcuni cambi per inserire forze fresche alla ricerca del gol risolutore, ma il buon lavoro dei due reparti arretrati impedisce che il risultato cambi.

Il Rovigo se ne torna con un punto prezioso conquistato su un campo che fino ad oggi non aveva lasciato nulla agli avversari, mentre i ragazzi del Baricetta gioiscono per essere riusciti a raddrizzare una partita difficile e giocata contro la prima in classifica.calcio

Giovanissimi:

Rovigo – Union Vis 1-2

Domenica 29/10, presso lo stadio Gabrielli si è disputato l’incontro del campionato della categoria Giovanissimi valevole per il campionato provinciale.

La squadra del Rovigo ASD, guidata dal tecnico Lorenzo Ciasullo, incontra tra le mura domestiche la formazione dell’Union Vis.

Il match inizia subito a ritmi molto elevati e nei primi minuti i giovanissimi del Rovigo creano due pericolose azioni di gol seguite da due conclusioni che non trovano la porta di pochissimi centimetri.

La partita continua in modo equilibrato con le due squadre che giocano a viso aperto sviluppando azioni offensive da entrambi i lati. La svolta arriva grazie ad una punizione dell’Union Vis battuta rapidamente verso l’attaccante che, dopo essersi aggiustato la palla, si trova solo davanti al portiere e realizza con freddezza il gol del vantaggio: è 0:1.

Il Rovigo non demorde e alla metà del primo tempo, al termine di un’azione offensiva, il tiro in area di Crivellin trova i guanti del portiere che devia il pallone oltre la traversa, sventando l’occasione creata dai Giovanissimi del Rovigo. Pochi minuti dopo l’arbitro fischia una punizione per i locali e Major si appresta al tiro. Il pallone prende la traversa e violentemente sbatte sulla sul terreno di gioco alimentando dubbi sul superamento della linea di porta da parte della palla. L’arbitro è dell’avviso che il pallone non sia entrato in porta e il gol non viene convalidato. Il Rovigo continua ad attaccare tenendo il controllo della partita, ma la fortuna non assiste i giovani di Mister Ciasullo: dopo una clamorosa occasione da gol il pallone non entra e la partita rimane sul punteggio di 0:1.calcio

L’Union Vis torna in possesso del pallone e alla prima occasione creata realizza il raddoppio: 0:2.

Il primo termina con il risultato a sfavore del Rovigo ASD ma non rispecchia la qualità del gioco espresso dalla formazione locale e l’andamento della partita.

Il secondo tempo comincia con il Rovigo molto determinato con l’obiettivo di recuperare la partita. Dopo pochi minuti un errore difensivo dell’Union Vis fornisce al Rovigo l’occasione per rientrare in partita ma Crivellin è sfortunato nel tiro e prende il palo esterno che fa sfilare il pallone sul fondo.

Le azioni offensive sono ormai solo del Rovigo, quando a metà del secondo tempo lo stesso Crivellin insacca il pallone con un tiro potente portando il risultato sul 1:2.

Il gol riaccende le speranze per i giovanissimi del Rovigo che ora cercano disperatamente il pareggio.

Sullo scadere del secondo tempo, un tiro al volo di Bovo, indirizzato benissimo verso la porta dell’Union Vis trova di nuovo il portiere che compie una parata prodigiosa salvando il risultato e mettendo il pallone in calcio d’angolo.

Sale tutta la squadra per cercare il tanto sperato pareggio, ma nonostante i numerosi tentativi la palla non entra e la partita termina sul punteggio di 1:2 per la formazione ospite.calcio

I Giovanissimi del mister Ciasullo, nonostante un risultato che non renda loro merito, hanno giocato una partita brillante, ad altissima intensità e con una determinazione tale da non scoraggiarsi nemmeno di fronte ad un doppio svantaggio.

 

C.S.



Articoli correlati