Home » basket, femminile, serie B

La Rhodigium piega la Ginnastica Triestina

29 ottobre 2017 Stampa articolo

basketRhodigium Basket – Ginnastica Triestina 61-35

Rhodigium Basket: Barlati 6, Pegoraro 10, Veronese, Turri 18, Zamboni 4, Favaro 9, Masarà, Bergamin 10, Vaccarini Viviani, Cappellato, Ballarin 6. All. Ventura

Ginnastica Triestina: Zacchiga 5, Prodan 2, Chermaz 2, Vesnaver, Zagni, Valeri 2, Puzzer, Città 5, Rosin 4, Tonsa 4, Nardella 5, Castellan 6.  All. Longhin

Arbitri: Gavagnin di Marcon (Venezia) e Biasiutti di Paese (Treviso)

ROVIGO – Le girl di coach Ventura intascano la quinta vittoria in campionato, a farne le spese questa volta la Ginnastica Triestina, un’associazione sportiva dilettantistica, Stella d’oro Coni al merito sportivo, attiva oltre che nella pallacanestro femminile anche in altre discipline quali la scherma, pallavolo, judo e arti marziali. Nell’ambito cestistico femminile la Ginnastica Triestina vanta un trascorso glorioso ricco di stagioni in serie A.  Partita che è sempre stata solidamente in mano alle padrone di casa che hanno dominato l’incontro, basti pensare che, per esempio, che dal terzo minuto del terzo quarto le locali hanno impedito la via del canestro alle ospiti fino al quinto minuto dell’ultimo quarto.

Il confronto tra i due quintetti inizia con corse da una metà campo all’altra senza che nessuno riesca a realizzare. I primi punti arrivano al quarto minuto dalla lunetta con Bergamin che dalla lunetta centra entrambe le volte il canestro. Poco dopo le mule pareggiano dalla media distanza. La Rhodigium ormai violato il canestro avversario continua ad essere produttiva con Turri, Mpv della partita, e ancora Bergamin. Al 6’ il punteggio è di 8-4. Si prosegue in questo modo e il fischio della fine del parziale arriva sul punteggio di 20-11 (con bomba da parte delle triestine).basket

Nel secondo quarto ad aprire subito le danze è Turri. La partita si fa un po’ più equilibrata con le triestine che riescono a rispondere agli attacchi delle padrone di casa avvicinandosi fino al 28-22. Le rossoblu però poi tornano ad allungare e il parziale termina che vede un divario di 3 lunghezze. A riposo si va quindi sul punteggio di 38-26.

Al rientro in campo le padrone di casa sono ancora più determinate, come abbiamo già detto, e non concedono nulla alle avversarie. I canestri portano la firma di Turri, Pegoraro, Zamboni per un totale di 10 punti da parte rodigina e 3 da quella triestina. Il parziale termina sul punteggio di 48-29.

basketIl parziale si apre con il canestro di Favaro e la tripla di Barlati che fanno lievitare il vantaggio delle rossoblu. Rovigo rallenta un po’ il ritmo e spazio alla panchina. I canestri rodigini portano la firma di Favaro, Barlati, Zamboni e Bergamin. L’ultimo quarto termina con un parziale di 13 punti per Rovigo e 6 per le avversarie.

Il prossimo impegno per rossoblu è per mercoledì 1 novembre a casa del Cadelfa Basket alle ore 18.30.

Iole Sturaro



Articoli correlati


Basket Rhodigium Open travolge Conegliano
San Martino di misura su San Domenico
Basket San Martino espugna il campo dell’Arcs Unipd
Rhodigium Basket capitola anche al ritorno con l'Euganea
"A volte ritornano". Giulia Pegoraro playmaker della Rhodigium Basket
Rhodigium va a far visita al Monfalcone

Scrivi un commento!