Home » BASKET, maschile, Prima Divisione

San Martino per un punto in più ne conquista due

4 novembre 2017 Stampa articolo

basketBasket San Martino – Ass. Euganea 69 – 68 dts

Basket San Martino: Brigo A. 29, Zago 13, Terzulli 10, Chiarion 8, Campanari 3, Grande 3, Bortoloni 3, Trivellato, Barbierato, Brigo S., Cavallaro. Allenatore: Gianmaria Baratella.

Ass. Euganea: Nassi 21, Cappon 10, Giorato 7, Rampazzo 7, Giglio 6, Pizzella 6, Allegro 4, Zuccato 4, Huljev 3, Camporese, Valentini, Pizzella. Allenatorere: Moreno De Angelis.

Arbitri: Filippo Miglioranza di Badia Polesine e Michele Canazza di Solesino.

Parziali: 20-16, 21-16; 11-18, 10-12; 7-6.

Note: prima del match il Basket San Martino è stata premiata dalla Federbasket di Rovigo per la promozione ottenuta nella passata stagione.

SAN MARTINO DI VENEZZE – Vittoria ai supplementari per il Basket San Martino che al debutto interno nel campionato di Prima Divisione regola per un solo punticino l’Euganea dopo una vera e propria battaglia.

Primo parziale equilibrato con le squadre in fase di studio, per gli ospiti a segno i due lunghi Rampazzo e Huljev per il San Martino il duo Terzulli, (play d-esperienza acquisito quest’anno) e il ritrovato Alessandro Brigo, attualmente il top scorer del campionato.basket

Nei secondi 10’ partita ancora comandata dal San Martino con una difesa che lavora molto bene a stringere le maglie sulla penetrazione degli avversari mentre in attacco fa breccia negli ospiti chiusi in difesa zona 2-3 con le bombe di capitan Zago e con Sandro Brigo. Brigo efficace anche in difesa con tre stoppate. Al riposo si va col Basket San Martino in vantaggio sul 41-32.

Da segnalare, poi, il debutto del giovane Riccardo Cavallaro e del neo-acquisto Andrea Fioravanti. Quando si rientra in campo la pattuglia di coach Baratella sembra tutt’altra squadra e di ciò ne approfitta l’Euganea che grazie alle bombe di Nassi si fa sotto e il quarto parziale riprende con i neo-oro polesani sopra per 52-50.

Ultimo quarto equilibrato con l’Euganea ormai rientrato in partita che a 2” e 8 si porta sul 62-60. Immediato time-out chiamato da coach Baratella per la rimessa in attacco. Andrea Grande serve un fantastico assist per Brigo che segna il canestro del pareggio.

Inizia il tempo supplementare le squadre non vogliono rischiare e cercano canestri semplici e per l’Euganea è ancora Nassi a segnare due triple. Ma i padovani sono anche molto fallosi e di questo ne approfitta il Basket San Martino che sfrutta al meglio i tiri liberi con Brigo e Terzulli precisi cecchini che trascinano la squadra alla meritata vittoria: 69-68.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!