Home » Motori

Conviviale per il Motoclub Rosolina mare

25 novembre 2017 Stampa articolo

motoCAVARZERE  -Si è svolta venerdì sera in un noto ristorante di Cavarzere la conviviale del Motoclub Rosolina mare.  Un momento di aggregazione che ha registrato la presenza delle autorità civili del territorio, i club con i quali il motoclub collabora e le giovani promesse delle due ruote. Un’occasione per il presidente del club Alessio Martinello per raccontare dei riscontri positivi della 78 giorni hobby e cross della FMI, dell’esposizione fotografica che ha immortalato i piloti durante l’allenamento nello splendido scenario delle spiagge di Rosolina mare e dei risultati dei piloti che fanno parte del Motoclub Rosolina mare. motori” Sosterremo il motocross come gli altri sport che vengono praticati in Veneto a livello agonistico-esordisce l’assessore regionale allo sport Cristiano Corazzari – e il motoclub ha dimostrato di farlo con il cuore, un aspetto che rappresenta il valore aggiunto di ogni disciplina sportiva. E per questo-ha ribadito Corazzari- Il motoclub merita l’attenzione e il sostegno della Regione Veneto”. “Siamo presenti e continueremo a farlo per tutti quegli aspetti burocratico-amministrativi-ha detto nel suo intervento il primo cittadino Franco Vitale-perché il motoclub oltre a praticare uno sport, riesce a portare persone a Rosolina mare durante l’inverno, creando così tutto un indotto che fa bene all’economia del nostro paese”. Riscontri positivi sono stati espressi anche da motoriparte degli altri componenti dell’amministrazione comunale presenti tra i commensali. Nel corso della serata, sono stati premiati con gadget e presenti i piloti del settore velocità diretto nel motoclub  da Eugenio Bernadinello e dai team Villani e Rigoni di Vicenza “Abbiamo scelto di associarsi al motoclub di Rosolina mare per la serietà con cui è organizzato e gestito dal presidente Alessio-ha detto Antonio Rigoni del team 360 racing team-“.Nel parterre di Villa Momi’s hanno sfilato piloti, campioni, tecnici  Fmi con un palmares di tutto rispetto come Alex Zanni parte integrante del motoclub Rosolina mare  e tecnico del team Italia e Michele Fanton che conta 16 anni di carriera agonistica a livello mondiale nel settore cross e ora tecnico giovanile per il minicross. Tecnici meccanici della caratura di Mauro Pellegrini e Roberto Barbieri per il settore velocità.

motori I campioni in carica Michele Cervellin (il boing 747 della nazionale) e Filippo Zonta, (detto il puma). Ospite anche Massimo Bianconcini, pilota italiano più rappresentativo nel settore freestyle che nelle ultime competizioni della specialità salto in alto ha superato l’asticella dei 13 metri. E naturalmente le giovani promesse delle due ruote. Presenti anche gli amici della Vespa Club di Rosolina. Significativi gli interventi di Alessio Borgato pilota speciale che riesce a guidare la moto con una mano sola e di Devis Martinello che quest’anno è salito sul podio praticando lo sport che gli piace e vincendo la sua sfida con la vita (contro la malattia che l’ha colpito).  A chiudere la serata degli interventi il comandante della polizia locale di Rosolina Patrizio Targa che ha invitato il sodalizio a promuovere altri incontri sul tema della sicurezza stradale. Nel futuro del moto club di Rosolina mare, oltre all’appuntamento con gli alunni per le scuole per la promozione dello sport, la nuova edizione della hobby e cross e una tappa della  Supermarecross,la  manifestazione internazionale prevista a fine Febbraio 2018 inserita nel prestigioso calendario nazionale e internazionale delle due ruote. Un evento per il quale saranno attesi a Rosolina mare piloti di caratura mondiale e decine di centinaia di persone.motori

C.S.



Articoli correlati


Weekend di soddisfazione per il Team nuova Fcc Corse
Dopo vent'anni Luise torna sull'isola d'Elba
Luise al Due Valli Historic pensando al 2017
La befana è già in viaggio per fare tappa alla "hobby e cross"
Luise fa suo l'Adria 2017 nel nome di Mario Sette
Automotive Masterpieces e museo Mille Miglia presentano la mostra "90 anni. 1000 Miglia"

Scrivi un commento!