Home » Prima Divisione, Under 14, Volley

Continua la marcia in vetta per la Project Star Volley Under 14

Prima Divisione: successo al Memorial “Stefy Day”
27 novembre 2017 Stampa articolo

volleyAdria Volley vs Project Star Volley 0-3

7/25 17/25 18/25

ADRIA – Nell’ottava giornata di Campionato Territoriale Fipav Rovigo under 14 femminile, in via Ragazzi del ‘99 ad Adria, il Project Star Volley s’impone 3-0 sull’Adria Volley e rimane in vetta.

Primo set. Sono Pieretto e Marangon schiacciatrici, Ardizzon e Ferrari Greta al centro, Martinello in regia con Trombin opposto le sei projectine scelte da coach Mauro Rocchi per questo primo set. Inizio a singhiozzo da entrambe le parti, dovuto a errori grossolani, poi è la Project a rompere gli indugi e con Ardizzon in attacco prima e con Marangon al servizio poi sul 3-7 e coach Renesto è costretto al time-out per Adria. Al rientro in campo l’andamento della frazione non cambia e il divario diventa importante fino al 3-11. È Martinello a fare il secondo strappo, al servizio, fino al 6-17 quando esce per lasciare il posto in regia a Busatto. Ace di Busatto vale il 6-18 poi è di Ferrari Greta il punto del 19. Entra Ferrari Camilla per Ardizzon al centro e Merlo per Trombin in opposto con il Project che marcia spedito fino al 7/25.volley

Secondo set. Rocchi manda in campo Pieretto e Marangon schiacciatrici, Ardizzon e Ferrari Camilla al centro, Martinello in regia con Trombin opposto. La partenza buona stavolta è delle padrone di casa che sembrano aver sciolto la tensione e si portano subito avanti 4-1. Ardizzon guida la rincorsa e il pareggio e sul 5-5. Diventa una lotta punto su punto con le projectine “sprecone” e le Adriesi concrete, 6-6 e 8-8 i parziali. La solita Ardizzon fa la differenza in servizio e sul 8-10 Renesto chiama il time-out Adria Volley. È ancora il servizio a fare la differenza e con Pieretto il Project scappa. In attacco bene un po’ tutte, Camilla Ferrari, Marangon e Trombin e le Project allungano fino all’11-19. Quando tutto sembra avviarsi verso la fine del set, le padrone di casa reagiscono tentando il recupero e sul 17-20 Rocchi è costretto al time-out. Al rientro ci pensa Trombin, nuovamente al servizio, a fare la differenza fino al 17-25 finale per le projectine.

volleyTerzo set. Sono Pieretto e Marangon schiacciatrici, Ardizzon e Ferrari Camilla al centro, Busatto in regia con Trombin opposto a scendere in campo per questa terza frazione. Fischio d’inizio e Pieretto infila tre ace che permettono al Project di partire con il piede giusto. L’Adria non ci sta e trova il pareggio sul 4-4. Sono Trombin con attacchi dalla seconda linea e la solita Ardizzon a fare il primo strappo fino al 4-8. Adria, con una Mancin inspirata prova a tenere il ritmo e ricucire lo strappo, avvicinandosi fino a 10-11. Torna in campo Ferrari Greta al posto di Camilla e con capitan Pieretto al servizio siamo sul 12-14 Project. Il set prosegue con le projectine che mantengono sempre tre, quattro punti di vantaggio sulle avversarie. 15-19 e coach Renesto si gioca l’ultimo time out. Al rientro doppio cambio per Rocchi che manda in campo Martinello per Busatto e Merlo per Trombin con il set che s’indirizza verso la fine. 18-25 per Project che vince 3-0.

Due vittorie e primo posto al Memorial #stefyday a Cogigoro

 

Nel Memorial dedicato a Stefania Gennari, lo “Stefy Day”, che vedeva affrontarsi in un triangolare di prima divisione il Codigoro Volley, lo Jolanda Volley è Project Star Volley, due buoni mach e primo posto per le projectine di Ventura.

Nei due incontri previsti, nel pomeriggio di domenica 26 presso la palestra del Centro Studi di Codigoro, prima vittoria per 2-1 contro Jolanda Volley (25/17 25/21 e 10/15 i parziali) e seconda contro il Codigoro Volley per 3-0 (25/23 25/20 e 15/10 i parziali), conquistando la prima edizione del Memorial “Stefy Day”

Project Star Volley con: Veronese, Ruffato e Perrone schiacciatrici, Pregnolato, Vianello e Volante centrali, Fecchio e Pozzato palleggiatrici, Destro e Pironti opposte, Travaglia e Gibin liberi.volley

C.S.



Articoli correlati


Domani Fruvit sfida Codognè
Juan Jose Cuda la prima new entry di casa Delta Volley
Delta Volley: In regia Emiliano Bosetti
Alva Inox: esordio da 3 punti in coppa
Alva Inox: attenzione alla mina vagante Trieste
Fruvit inciampa con Montecchio

Scrivi un commento!