Home » Tiro con l'arco

Un tranquillo weekend con le… Tigri.

29 novembre 2017 Stampa articolo

tiro con l'arcoVILLADOSE (Rovigo) – Dopo la partecipazione alle gare arriva anche il momento di organizzarle. Ed ecco che le Tigri di Villadose si adoperano al meglio per accogliere gli arcieri, anche dalle regioni limitrofe, per dar vita allo spettacolo delle frecce volanti durante il “Trofeo delle Tigri”.

La gara interregionale di calendario FITARCO del tipo indoor 18 mt, si è svolta sabato e domenica scorsi presso la palestra del polo scolastico in via della Pace a Villadose.

Il Trofeo, giunto ormai alla terza edizione, è diventato una tappa fissa e molto apprezzata a tal punto da avere liste d’attesa per l’iscrizione, e anche quest’anno è stato un successo.

Nella gara, articolata in tre turni, si sono sfidati 91 atleti, di cui 24 delle classi giovanili, i quali hanno avuto il piacere di allinearsi sulla linea di tiro al suono del violino di Marco Brancalion che riecheggiava con le note dell’Inno di Mameli.

Ad onorare in gara la Compagnia ospitante sono stati: Viviana Fabiano (la più piccola Tigre) per la divisione Olimpico classe Giovanissimi Femminile che ha ottenuto il secondo gradino del podio con 426 punti ottenendo anche il suo record personale; Raffaele Rossi, il quale non ha resistito all’opportunità last minute ma quando c’è passione nulla ferma, nella divisione Olimpico classe Senior Maschile con 486 punti ha ottenuto il diciassettesimo posto, infine Carlo Nalin (la Tigre più grande) divisione Olimpico classe Master Maschile con 356 punti sempre diciassettesimo.

tiro con l'arco

Arcieri Sagittario del Veneto

Il “3° Trofeo”, assieme alla prelibatezza natalizia offerta da IDB srl Industria Dolciaria Borsari, è stato sollevato sul podio dalla ASD Arcieri Sagittario del Veneto di Pernumia (PD) con 10.150 punti ottenuti dalla partecipazione dei suoi 21 atleti: Mattia Berto, Denis Braga, Alice Compagno, Chiara Compagno, Alessandro Favaro, Ambra Favaro, Davide Fortin, Marco Fortin, Luna Menegotto, Mattia Milani, Marco Pagan, Camillo Rapposelli, Valentino Rapposelli, Asja Scotton, Roberto Spigolon, Paolo Tresoldi, Marco Turato, Simone Turato, Iris Turon, Stefano Turon, Mattia Valenzisi.

Raccolte a fine gara alcune interviste degli amici arcieri che hanno partecipato alla gara: “Sicuramente l’ospitalità e la cortesia sono stati uno dei punti forti. Poi l’intimità, con gli spazi un po’ stretti si parla molto di più e la gara ti passa prima! Come non dimenticare il gufo sul trespolo e un’ottima organizzazione! Infine l’idea della colazione: favolosa. La vostra gara mi piace perché dà l’idea di tranquillità… per non parlare dello strepitoso violinista! Una vera chicca!”

tiro con l'arco

Compagnia Arcieri di Legnago

“Sorrisi, entusiasmo di una compagnia in forte crescita, le Due Tigri bellissimo nome, l’inno suonato al violino quest’anno è stato magnifico. Si nota l’entusiasmo che vi spinge anche a fare la gara. La cura del dettaglio con le vostre idee sin dall’iscrizione quando accogliete con un omaggio gli atleti (anche quest’anno è stato regalato un piccolo panettoncino). La palestra è piccolina ma poi il piano superiore è enorme. Si sta molto bene e anche gli accompagnatori possono ammirare la gara dall’alto. Lo hanno detto tutti!”

Come di consueto l’organizzazione, anno dopo anno, si migliora ed affina tutti gli ingranaggi del gruppo di arcieri arancioni, che trovano riscontro e soddisfazione anche nei punteggi dei verbali degli arbitri. Per quanto riguarda gli atleti, oltre alla gara, l’apprezzamento viene dimostrato anche durante le pause, al punto ristoro, che si trasforma sempre in un allegro ritrovo tra tanti amici spesso presenti sulle linee di tiro.

tiro con l'arco

Viviana Fabiano

Per il risultato positivo si ringraziano tutti gli Arcieri delle Due Tigri, per l’impegno e la passione dimostrata in questa occasione e in quanto costruito in cinque anni d’attività sia per la promozione sportiva che la partecipazione agonistica a competizioni, infatti lo sforzo è stato premiato proprio sabato mattina durante la cerimonia delle Benemerenze Sportive CONI, il premio è stato consegnato a tutta l’Associazione dal delegato provinciale FITARCO Raffaele Rossi.

La gratitudine per l’evento è rivolta all’assessore Davide Aggio per la disponibilità e la presenza durante le premiazioni, ad IDB srl Industria Dolciaria Borsari di Badia Polesine (RO) per gli omaggi alimentari natalizi, alla Pasticceria Gocce di Miele di Rovigo per la colazione della domenica mattina, per il sostegno di Impresa Edile di Zulian Silvio di Adria (RO), di Bellato Andrea Fisioterapista di Bellombra Adria (RO), della Pizzeria da Sandra di Villadose (RO), di Brusaferro Ferramenta di Villadose (RO), di Panificio Di Palmo Antony di Canale di Villadose (RO), di Area Utensili srl di Rovigo.

tiro con l'arcoNon resta che volgere gli sguardi al 2018 che vedrà nuovamente impegnate le Tigri per il “2° 900 Roarr il 25 marzo presso il campo sportivo di Canale di Ceregnano e il “4° Trofeo delle Tigri” il 17 e 18 novembre presso la palestra comunale di Villadose.

L’evento che sarà motivo di privilegio, non essendo mai stato organizzato nella provincia polesana e quindi per l’opportunità di rendere visibile lo sport di tiro con l’arco anche ai giovanissimi, sarà la “Finale Regionale fase estiva del Trofeo Pinocchio” presso l’impianto sportivo di Canale di Ceregnano che di terrà domenica 27 maggio. La gara, a cui parteciperanno i giovani di età dai 9 ai 14 anni qualificatisi nelle rispettive fasi provinciali, staccherà il pass per i nazionali di Ascoli Piceno il mese successivo.

Gli Arcieri delle Due Tigri accoglieranno tutti coloro che vorranno godersi lo spettacolo e chi vorrà entrare attivamente in questo mondo sportivo. Per informazioni scrivete ad arcieri2tigri@gmail.com.

no images were found

C.S.



Articoli correlati