Home » BASKET, femminile, serie B

Rhodigium si piega al Muggia

Le rossoblu dopo nove successi perdono la loro terza partita stagionale contro una squadra che aspira alla promozione
9 dicembre 2017 Stampa articolo

basketRhodigium Basket – Interclub 59 – 77

Rhodigium Basket: Barlati 9, Pegoraro 20 , Veronese 6, Turri 7, Zamboni 2, Favaro, Masarà, Marucco, Bergamin 10, Viviani 2, Cappellato 1, Vantini 2. All.re Maurizio Ventura, ass.te Braggion Nicola

 Pall. Interclub Muggia: Roici, Dimitrijevic 3, Battistel 2 , Cumbat 12, Robba 2, Ianezic 17, Silli 9, Mervic 12, Mezgec 4, Miccoli 16. All.re Mura Andrea, ass.te Bernardi Elena. 

Arbitri: Thomas Corro’ di Camponogara (Ve) e Andrea Pellizzon di Noale (Ve)

ROVIGO – La sfida delle terze della classe, Rhodigium Basket e Interclub Muggia termina con il successo di queste ultime, vittoria maturata nella seconda parte di gara. Incontro molto intenso, così come era nelle previsioni con un Muggia molto aggressivo censurato nella prima parte di gara ma poi lasciato fare dai due fischietti in grigio. Squadra molto sicura al tiro anche dalla lunga distanza. Onore alle padrone di casa che sono riuscite a tener testa alle “Mule” muggesane almeno per tre quarti della partita in cui hanno pagato sicuramente la minor precisione al tiro, ma che comunque in campo hanno messo tanto cuore.basket

Nel primo quarto i due quintetti partono subito senza tanti indugi, l’incontro è in sostanziale equilibrio le due squadre si rispondono punto su punto e con le ospiti che si dimostrano subito aggressive. Al quarto minuto il punteggio è di 4-6 al sesto 6-6. Nell’ultimo minuto le Mule centrano dalla lunga distanza due tiri e volano sul 14-19 e con questo punteggio si chiude il primo quarto sul punteggio di 14 -19.

Il secondo quarto è ancora con un ritmo molto elevato. Rhodigium colma il gap e si porta sul punteggio di 19-21. Il Muggia rimedia un fallo tecnico che Pegoraro realizza 20-21. Berlati piazza una bomba 23-21. Uno scambio di punti dalla lunga distanza e si va sul 27-26. A questo punto sfruttando un paio di errori a canestro delle locali le triestine si portano sul 27-31. Le ospiti continuano co la loro aggressività. Fallo del Muggia su Turri che realizza entrambi i tiri dalla lunetta 29-31. Vantini va sul 31-33. Veronese porta in parità le due squadre, 33-33. Muggia ancora dalla lunga distanza 33-36. Dalla lunetta le triestine vanno sul 33-38. Va al tiro libero Cappellato non va il primo mentre è buono il secondo. Si va alla pausa lunga sul punteggio di 34-38.

Al rientro in campo il ritmo di gioco non cambia. Nulla di fatto nel primo minuto. Allo scadere del secondo Muggia va in contropiede due volte ed è il 34-42. Pegoraro subito dopo accorcia ma le triestine vanno da 3, 36-44. Pegoraro risponde allo stesso modo 39-44. Muggia guadagna 3 tiri dalla lunetta, fuori il primo e il secondo dentro il terzo 39-46.  Turri accorcia 41-46. Al sesto minuto il punteggio è di 42-50. Due tiri liberi per Turri, 44-50. Zambo ni all’ottavo 46-50. Le triestine allungano e si portano nell’ultimo minuto a +8.basket

Il quarto termina sul punteggio di 46-56.

Le Mule vanno a +12. Bergamin accorcia, Pegoraro conquista due tiri dalla lunetta, 50-58. Poi ancora Pegoraro dalla media distanza 52-58. Le ospiti tornano ad allungare e vanno sul +10 e poi sul +12. Rhodigium inizia a sentire la stanchezza per una partita così tirata ed inoltre i due fischietti in grigio sembrano censurare solo la squadra di casa e solo qualche volta le più aggressive avversarie. Al 5’ il punteggio è di 52-66. Le rossoblu non smettono di lottare ma la poca precisione al tiro aiuta non poco le ospiti. Bomba di Berlati 55-70. Pegoraro va a canestro e guadagna anche un tiro dalla letta, 57-71. Ancora Pegoraro 59-73. Pegoraro guadagna due tiri dalla lunetta fuori il primo e anche il secondo. L’incontro termina sul punteggio di 59-77

no images were found

Iole Sturaro



Articoli correlati