Home » Rugby

Rugby Rovigo a bocca asciutta contro Calvisano

La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta non passa a Calvisano dove i gialloneri s’impongono 34-0 nella quarta giornata di Continental Shield.
16 dicembre 2017 Stampa articolo

 

rugbySul campo del “Peroni Stadium” i padroni di casa partono subito agguerriti e, nonostante la buona difesa rossoblu, riescono ad andare in meta dopo appena tre minuti dal fischio d’inizio grazie ad un drive avanzante che manda Tuivaiti a schiacciare oltre la linea e Novillo trasforma per il 7-0. Nei minuti successivi i rossoblu riescono a confinare i gialloneri nei propri 22 e a mettere pressione con il pack, ottenendo anche la superiorità numerica per un giallo a Tuivaiti, ma senza riuscire a concretizzare. I padroni di casa però non demordono, continuando a mettere pressione soprattutto nei punti d’incontro e facendosi più incisivi in mischia, e ristabilita la parità numerica riescono a realizzare la seconda marcatura con Dal Zilio al 25′ che però Novillo non trasforma. Appena superata la mezz’ora il Calvisano allunga ulteriormente le distanze grazie ad un piazzato che Novillo mette a segno, dopo un tentativo di drop non riuscito, per il 15-0. Al 36′ altro cartellino giallo al Calvisano, stavolta all’ex di turno Lucchin, ma nonostante la superiorità numerica anche in questa occasione i rossoblu non riescono a concretizzare gli sforzi e le squadre tornano agli spogliatoi sul 15-0.rugby

Nella ripresa i Bersaglieri provano a mettere pressione sui padroni di casa attaccando nei loro 22 ma qualche imprecisione di troppo non permette ai rossoblu di sbloccare il risultato. Calvisano continua a giocare agguerrito e con lucidità, e al 15′ ottiene la terza marcatura a firma di Zdrilich, non trasformata da Mortali (entrato poco prima in sostituzione di Novillo), portando il punteggio sul 20-0. I gialloneri mantengono ben salde le redini del gioco, di fronte ad un Rovigo che non riesce ad essere incisivo, e ottengono la meta del bonus al 26′ con Susio che Mortali trasforma per il 27-0. Sul finire della partita Calvisano con un drive devastante sui 5 metri rossoblu manda Tuivaiti a segnare la quinta marcatura giallonera, trasformata da Mortali per il 34-0 su cui l’arbitro fischia la fine.

Alla fine della partita l’head coach rossoblù Joe McDonnell afferma: “Calvisano ha fatto una partita quasi perfetta, ha vinto le battaglie aeree e i punti d’incontro, è stato più disciplinato e non posso che fargli i complimenti. Noi non siamo mai stati in partita, non siamo riusciti a concretizzare i venti minuti di superiorità e abbiamo commesso troppi errori sotto pressione. Quella di oggi è stata una sconfitta pesante, da domani dovremo lavorare sui noi stessi e concentrarci sul campionato”.

“Forse siamo stati un po’ arroganti – commenta il capitano rossoblù Jacques Momberg – forti della vittoria al Battaglini siamo venuti qui oggi pensando di essere superiori, soprattutto in mischia, ma abbiamo sbagliato. Complimenti al Calvisano per la partita, noi ora dovremo concentrarci di più e lavorare per il derby di sabato prossimo”.

 

C.S.



Articoli correlati


Rugby Rovigo vince la prima amichevole pre campionato
Rugby Rovigo pareggia con San Donà
Rugby Rovigo test match a Colorno
Play off al Battaglini, non solo derby
I Bersaglieri spengono le Fiamme
Intenso programma per tutte le formazioni neroverdi nel fine settimana.

Scrivi un commento!