Home » NUOTO

Convocazioni in azzurro per Rovigonuoto e bene alla Coppa Caduti di Brema

18 dicembre 2017 Stampa articolo

nuotoVERONA – Fine settimana impegnativo ma ricco di soddisfazioni per la squadra Assoluti della Rovigonuoto, l’impegno agonistico è stato per la fase regionale della Coppa caduti di Brema che ricorda la nazionale italiana perita nell’incidente aereo nella città tedesca.

La Coppa caduti di Brema è il campionato italiano a squadre invernale dove l’atleta non gareggia per sé stesso, ma per dare un punteggio al proprio club e qualificarlo per la finale nazionale che assegna il titolo a squadre. Le soddisfazioni sono arrivate anche fuori dalla vasca con le convocazioni per la nazionale italiana e per la rappresentativa veneta, Giulia Maggio, la campionessa della Rovigonuoto, è stata convocata con la nazionale italiana Junior di fondo in acque libere dal commissario tecnico Roberto Marinelli. L’allenamento collegiale della nazionale juniores si svolgerà ad Ostia dal 27 a 30 di dicembre. Giulia è alla sua terza convocazione in azzurro, nella scorsa stagione ha fatto parte della nazionale juniores che ha partecipato ai campionati europei di Marsiglia.

nuoto

Giulia Maggio con Furlan

La federazione veneta prosegue nel suo grande lavoro nel nuoto sia in piscina sia in acque libere e ha convocato per un allenamento collegiale il 28 di dicembre presso il centro federale Alberto Castagnetti di Verona i migliori atleti veneti, tra essi sono stati convocati ben tre atleti della Rovigonuoto, la campionessa d’Italia in acque libere, categoria Ragazzi Valentina Maggio, Alice Guerriero e Valentino Aggio.

Tornando alle gare per quanto riguarda la Coppa gli atleti della Rovigonuoto sono scesi in acqua con il Team Padovanuoto nel raggruppamento A che radunava le migliori squadre venete gareggiando nella piscina del centro federale di Verona. La coppa prevede la disputa in un solo giorno di tutte le gare del programma natatorio ed è quindi molto impegnativa anche sul piano fisico. Gli atleti hanno gareggiato solo nella categoria assoluti e hanno concorso con i loro tempi alla classifica finale nazionale.

I risultati degli atleti della Rovigonuoto: Anna Tosini 6^ nei 200 misti in 2’29’’53 e 4^ nei 400 misti in 5’20’’90; Alessio Fiorucci 4°nei 400 stile libero in 4’01’’35, 6° nei 100 stile libero in 53’’75 e 5° nei 200 farfalla in 2’07’’06; Luca Sini 5° nei 200 dorso in 2’08’’39 e 4° nei 100 dorso in 57’’85; Valentina Maggio 5^ nei 200 farfalla in 2’29’’41; Giulia Maggio 4^ negli 800 stile libero in 9’08’’49 e 5^ nei 400 stile libero in 4’26’’13; 4^ la staffetta 4x 100 mista maschile (Zoppellaro, Marchi, Carossa, Martinelli) 4^in 3’53’’42; 4^ la staffetta  4 x100 stile libero femminile (Grasso, Tarocco, Massarotto, Masin) in 3’58’’93; 6^ la staffetta 4×100 mista femminile (Tarocco, Toffanin, Grasso, Maggio G.) in 4’29’’30; 4^ la staffetta 4×100 stile libero maschile (Carossa, Martinelli, Ronzani, Fiorucci) in 3’29’’79. Gli allenamenti per gli atleti non convocati per i ritiri della nazionale e della rappresentativa veneta proseguiranno nel periodo natalizio al polo natatorio di Rovigo.

C.S.



Articoli correlati


Un commento »

Scrivi un commento!