Home » A2, Calcio a 5, Femminile

Granzette: giro di boa negativo

23 gennaio 2018 Stampa articolo

calcio1° giornata ritorno– Girone A

Walcor San Pietro Bozzolo – Granzette 5-2

Esce sconfitto per 5 – 2 il Granzette dalla trasferta contro il San Pietro Bozzolo, in una partita che conferma il periodo nero delle neroarancio.

Eppure l’inizio era stato promettente per le ragazze di Mister Chiara Bassi, che erano passate in vantaggio dopo meno di 2 minuti: dopo un’ottima verticalizzazione di Piccinardi, è Vannini a mettere in mezzo per Longato che di sinistro insacca a fil di palo.

Il vantaggio però, non dura per molto, in quanto le mantovane approfittano di un errore in fase di impostazione da parte del Granzette ed è Savazzi, in giornata di grazia, a pareggiare per il San Pietro.

Le rodigine provano a reagire, ma sono imprecise sotto porta e disattente difensivamente. Da un’incomprensione di squadra nasce, infatti, il vantaggio avversario con Bonuzzi che segna il 2 – 1 mantovano.

Con l’inizio del secondo tempo, non cambia la trama della partita: il Granzette pecca di concretezza in fase offensiva ed è eccessivamente distratto nella fase difensiva e concede l’allungo definitivo alle avversarie in apertura di frazione.

Con due tiri dalla distanza, di cui uno da calcio d’angolo, lo svantaggio per le granzettiere diventa di 3 gol.

Non avendo nulla da perdere, mister Chiara Bassi decide di rischiare il tutto e per tutto e schierare il portiere di movimento fino alla fine della gara, nel tentativo di dare una scossa alla squadra.

Giocando quindi con capitan Andreasi come giocatrice di movimento in più, il Granzette mostra segni di reazione e si rende pericoloso con Paolucci, Malin e la solita Longato, che sfiora il gol dopo un’azione personale nata da un miracoloso recupero difensivo addirittura sulla linea della propria porta.

Nel momento migliore delle rodigine, l’arbitro assegna un rigore dubbio alle avversarie e Grandi non può nulla dal dischetto.

Dopo un palo di Piccinardi è Malin a segnare il gol che fissa il risultato sul 5 -2 finale.

“Sono molto amareggiata dalla prestazione odierna” – commenta Mister Chiara Bassi – “difensivamente abbiamo fatto troppi regali ed offensivamente continuiamo ad essere poco concrete.”

La classifica non sorride alle neroarancio, ancora a secco di punti nel 2018: “Non esiste una pillola per risolvere i problemi magicamente” – continua l’allenatrice – “vorrei però vedere le mie ragazze con più fame. Devono crederci di più e non lasciarsi abbattere dalle difficoltà che si possono presentare durante i 40 minuti di gioco.”

A partire da Domenica 28 Gennaio 2018 alle ore 17.00 presso il PalaSport di San Pio X, Rovigo, contro il Real Fenice.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!