Home » Altri Sport

Per un giorno Rovigo capitale del Cubo di Rubik

Rovigo Open 2018 – Prima gara in città di risoluzione del famoso Cubo
4 febbraio 2018 Stampa articolo

 

altri sportROVIGO – 32 partecipanti da tutta Italia (5 esordienti e 27 veterani) si sono sfidati oggi nella prima “Rovigo Open”, gara di cubing su sette diverse specialità, organizzata da Cubing Italy, l’insieme di tutti i concorrenti che a livello nazionale partecipano regolarmente a competizioni con il famoso Cubo di Rubik, il colorato rompicapo inventato nel 1974 dall’architetto ungherese Erno Rubik.

In un’atmosfera di grande competizione, tre ragazze e ventinove ragazzi tra i 9 e i 32 anni si sono sfidati all’ultimo centesimo di secondo. In particolare, va segnalato il giovanissimo padovano Matteo Bonotto, che a soli 9 anni è già alla sua seconda gara, e si è fatto onore in due specialità. 

altri sport

cuber più giovane

La gara più gettonata, quella con il “classico” cubo 3x3x3, si è conclusa con il ragguardevole risultato di 11.03 secondi ottenuto dal cuber Lorenzo Mauro.

I due rodigini in gara, Michele Zanirato e Pietro Gasparetto, si sono distinti rispettivamente nelle specialità  di 3x3x3 (tempo migliore in gara 13.16 secondi) e di 4x4x4 (tempo migliore in gara 33.68 secondi, che gli garantisce un secondo posto sul podio)

Entusiasmo per l’adesione e la partecipazione di cubers e di pubblico è stata espressa dai delegati di Cubing Italy, Simone Cantarelli e Lorenzo Vigani Poli.

C.S.



Articoli correlati


Ecco il rounders! Alle origini del baseball
Al Pole Art Championship di Torino é andato in scena lo spettacolo della pole dance
Ferrara Bike Night, 100 chilometri in monopattino sportivo
Unità cinofile di Mantrailing
Successo per il 15° campionato del mondo di parapendio
Adriatic lng e "Le Dune" di nuovo insieme

Scrivi un commento!