Home » serie D, Volley

Buona la prima di ritorno di Beng

6 febbraio 2018 Stampa articolo

volleyBeng Rovigo Volley – Pol. Sabbionese Silitex 3-0

Parziali: 25-15; 25-14; 25-18

Beng Rovigo Volley: Argenta V. (K), Argenta C. Bonavigo E., Cecchetti G., Davin M., Duò A., Frigati S. (L), Grillanda E.,Lisi A., Stevanin S.,Temporin S.,(L)Tomiato I., Zurma V . Allenatore Antoniazzi G.

Pol. Sabbionese Silitex: Casaro L., Cauci I. (L), Ciraudo M., Lorenzetti G., Masconale V., Montresor S., Perin R., Spoladore N., Repele L. (K), Tosi G. Allenatore Dall’Omo E. Vice A Fusato F.

Arbitro: Mossutto G.

ROVIGO – Beng Rovigo Volley incassa l’intera posta iniziando come meglio non si può il girone di ritorno. Vittoria importante, non solo per i tre punti incamerati, ma perché consente alle giallonere di mantenere il secondo posto, in solitaria, ad un solo punto dalla capolista Vidata nel girone D del campionato di serie D.volley

Partita giocata sempre con il punteggio dei parziali a favore delle padrone di casa. A cominciare dal primo set in evidenza il servizio delle ragazze di Antoniazzi che, a turno, mettevano a segno diverse battute vincenti, competenza che mantenevano per tutto l’incontro. Duò firma un piccolo record con ben cinque ace consecutivi.  Gli attacchi vincenti di Argenta e compagne sembrano stordire da subito le ospiti che tentano qualche lieve reazione, sempre ben contenuta, senza mai però impensierire a sufficienza le rodigine.

Tutti e tre i set sono stati un po’ la fotocopia l’uno dell’altro e tutte le atlete si sono alternate sul campo di gioco durante l’incontro.  Solo nella terza frazione la Sabbionese si avvicina nel punteggio, ma l’allungo delle giallonere non si fa attendere e chiudono definitivamente l’incontro vincendo il set 25-18. volley

C.S.



Articoli correlati


Vittoria al tie break per Fruvit a Paese
Project Star Volley sale in terza posizione
Fruvit termina la sua corsa
Delta Volley: Masiero -Luisetto, doppio colpo al centro
Alva Inox Delta Volley: Conselve battuta
La posizione del Delta Volley sul caso Dordei

Scrivi un commento!