Home » Motociclismo, secondo piano

la MotoE (elettrica) non è più un miraggio

8 febbraio 2018 Stampa articolo

motocilcismoMotoE:  è stato presentato a Roma il nuovo e innovativo progetto dedicato alla nuova generazione di moto. Il futuro sarà MotoE, una motocicletta dal cuore elettrico che promette prestazioni da MotoGP, senza emissioni di Co2 e gas di scarico. 

Dal 2019 Enel sarà il main sponsor della Coppa del mondo FIM MotoE ™. Programmato il  primo campionato mondiale, con moto completamente elettriche, riconosciuto dalla Federazione.

La società ha anche annunciato il suo nuovo ruolo di Sustainable Power Partner di MotoGP ™, condividendo una visione comune con Dorna, detentore dei diritti commerciali dell’evento, che punta sull’impegno a lungo termine dello sport per la sua sostenibilità.

La nuova MotoE ™ World Cup sarà un salto nel futuro attraverso le competizioni delle prime motociclette elettriche Fast Charge prodotte dall’azienda italiana Energica, che riuniscono prestazioni e zero emissioni.motociclismo

L’ha provata per primo il tre volte campione del mondo Loris Capirossi, a lui è stato affidato il compito di testare la nuova MotoE in pista, prima del debutto nella Coppa del Mondo FEL Enel MotoE ™.

Vito Ippolito, Presidente della FIM, ha commentato: “Siamo lieti di annunciare questa nuova partnership Dorna-Enel, con Enel che ha mostrato un solido piano nello sviluppo di tecnologie per la generazione di energia rinnovabile. La FIM è iniziata con un programma di sostenibilità 25 anni fa. Consideriamo questo come un pilastro chiave per il futuro del motociclismo e per l’evoluzione nel campo delle energie alternative. Siamo assolutamente fiduciosi che la partnership tra Dorna, Energica ed Enel garantirà che all’interno del settore sportivo, stiamo contribuendo al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, in particolare quelli relativi all’energia pulita a prezzi accessibili “.

motociclismoFrancesco Starace, CEO e General Manager del Gruppo Enel, ha dichiarato: “L’annuncio di oggi della nostra partnership con Dorna sottolinea ancora una volta l’impegno di Enel a sostenere il continuo progresso della mobilità elettrica a livello globale. Il nostro contributo di soluzioni industriali a MotoGP, la principale serie di corse motociclistiche, e MotoE, un’emozionante nuova frontiera nel mondo degli sport motoristici competitivi, permetteranno a Enel di continuare a esplorare l’innovazione tecnologica nel mondo del trasporto sostenibile. La nostra partnership con MotoE e MotoGP è quindi un naturale passo in avanti per Enel, sulla base della nostra posizione come Power Partner ufficiale di Formula E, che abbiamo annunciato nel 2016. La leadership di Enel nell’ultimo decennio nella rivoluzione delle energie rinnovabili e nelle tecnologie intelligenti per case, aziende e città, ci posizionano bene per utilizzare partnership come questa con Dorna per implementare e comunicare la nostra strategia di sostenibilità, in cui vediamo l’elettrificazione dei trasporti svolgere un ruolo chiave nel futuro delle città di tutto il mondo. “motociclismo

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, ha dichiarato: “Dorna, insieme alla FIM, è lieta di andare avanti nel mondo della mobilità elettrica – un’opzione che consideriamo un percorso parallelo per il futuro. Oggi siamo entusiasti di annunciare la nostra partnership con Enel come sponsor ufficiale del titolo per la Coppa del Mondo FEL Enel MotoE, oltre ad essere il Sustainable Power Partner di MotoGP, un partner tecnico con cui non vediamo l’ora di lavorare in questa nuova avventura. Siamo soddisfatti dell’impegno e dei valori che Enel incapsula, in quanto evidenziano perfettamente i principi su cui si fonda la nuova Coppa del Mondo FIM Enel MotoE. Siamo molto orgogliosi di lavorare con un’azienda così globale, innovativa e di vasta portata come Enel e non vediamo l’ora di collaborare con IRTA, i Team indipendenti MotoGP e l’eccellente bici Energica. Puoi essere sicuro che insieme possiamo rendere la Coppa un successo clamoroso. “

motociclismoEnel, attraverso la sua divisione di servizi energetici avanzati Enel X, offrirà la sua esperienza tecnica ed esperienza nella mobilità elettrica alla Coppa del Mondo FEL Enel MotoE. Il Gruppo fornirà in effetti una ricarica intelligente e rapida, servizi energetici avanzati, fornitura di energia verde e stoccaggio, con personale e strutture dedicate in loco. Il complesso sistema elettrico di MotoE sarà supportato dalle soluzioni di gestione energetica intelligente di Enel e dalle energie rinnovabili generate localmente attraverso l’ultima generazione di sistemi fotovoltaici portatili o disponibili presso le reti di distribuzione di energia locali.

Enel collaborerà con Dorna per fornire a MotoGP soluzioni energetiche avanzate, comprese quelle volte a migliorare l’efficienza energetica degli eventi della competizione.

Enel progetterà e fornirà dispositivi di ricarica intelligenti per garantire una ricarica rapida per le motociclette Energica, grazie al quale un caricabatterie mobile appositamente progettato per batterie, in grado di caricare completamente una moto in meno di 30 minuti, sarà collegato alla piattaforma di mobilità intelligente di Enel per ottimizzare il processo di ricarica. La piattaforma sopra menzionata integra le tecnologie all’avanguardia della piattaforma Electro Mobility Management (EMM) di Enel, che consente il monitoraggio remoto delle stazioni di ricarica, e la piattaforma JuiceNet, sviluppata dalla controllata americana di Enel eMotorWerks, che consente l’aggregazione di strutture di storage distribuito.

Conosciamo meglio la MotoEmotori

Dall’apparenza normale la MotoE nasconde un propulsore elettrico che può raggiungere i 250 Km/h di velocità massima, con uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi e un tempo di ricarica di appena di mezz’ora. Attualmente però va considerato che non riesce a completare tutti i giri di una gara in “full-power” e che non emette quella sinfonia amata dai bikers.

In nuovo concept piace, saranno gare sprint di contorno al motomondiale, sugli stessi tracciati (8 per adesso), le critiche sono le stesse all’esordio della formulaE, ma nei prossimi anni si svilupperanno batterie più potenti per autonomie più lunghe. Una bella sfida per Dorna e il suo staff ma il futuro non è poi così lontano, ne vedremo delle belle.

Buono Sport a Tutti

Per www.agorasportonline.it  Alessio Marini

Foto motogp.com for media

Per rimanere sempre aggiornati su concerti, eventi e manifestazioni sportive visita il mio sito.progetto

Alessio Marini



Articoli correlati


Pregnocorse a Magione per gara quattro!
Al Mugello popolo riminese in delirio: in Moto2 vince Mattia Pasini, capolavoro del centauro riccion...
Stefano Bonetti: il mio TT (Tourist Trophy 2017)
Sara Piccinardi: "Per me il calcio è vita"
Zinco: oligoelemento importante per il benessere e la salute dell’organismo
Moto TT: Nessun Tourist Trophy per Bonetti e gli Italiani.

Scrivi un commento!