Home » serie B2, VOLLEY

Fruvit si misura con la prima della classe

9 febbraio 2018 Stampa articolo

volleyFruvit va nella tana del lupo, le giallo nere rodigine sabato affronteranno la capolista Lagaris Volano (Tn), formazione composta da atlete di rango, con intento dichiarato di promozione a inizio stagione.

All’andata finì 3-2 per Fruvit, fu la prima delle due sole sconfitte subite dalle trentine, che ora veleggiano in cima al campionato con trentasei punti, più cinque dalla diretta inseguitrice, il Lemen (Bg). Erano le prime partite, dove le squadre si stavano ancora rodando, e forse mancavano sicurezze venute nei mesi successivi.

A Rovigo fu una gara molto intensa, come lo sono sempre i tie break, era la prima casalinga per Ferrari e compagne, in una situazione complicata e nuova per tutti da gestire.

A quasi quattro mesi di distanza, le due formazioni hanno obiettivi ben precisi.

Abbandonata la coppa Italia ai quarti di finale ad opera del Giorgione di Castefranco Veneto, Lagaris rimane concentrata sulla prima posizione nel girone C, e può pensare a gestire il bottino che le permetterà di giocare in tranquillità.

Sabato il coach trentino Angelini potrà contare sulla forma fisica di tutto il roster, avendo in coppa fatto riposare parecchie atlete, dando spazio a chi ha fino ad ora giocato meno.

Invece per Fruvit, le assenze sicure di Ferrari e Casprini, costringeranno coach Breviglieri a mettere in campo una formazione scontata, contro un avversario che vorrà sicuramente rifarsi del risultato dell’andata davanti al pubblico amico.

Fruvit, quarta in classifica con ventotto punti, vorrebbe tentare di restare agganciata alla zona play off, pur essendo consapevole delle difficoltà.

La squadra rodigina, comincia davvero a risentire della tardiva preparazione fisica, gli effetti purtroppo sono evidenti, sono parecchie le atlete che ricorrono alle cure dei fisioterapisti.

“Obiettivamente siamo stanchi, ci racconta Breviglieri, quando ci si allena in pochi, quel carico di lavoro viene distribuito sempre sugli stessi elementi.

Un affaticamento generale, sicuramente, dovuto al ritardo nella preparazione.

Questo comporta che ci siano diversi acciacchi.

Spero di riuscire a tenere monitorata la situazione, non vorrei che le cose peggiorassero.

Per quello che riguarda la partita, credo che Lagaris abbia dimostrato dalla decima giornata, di essere la squadra migliore, che punta alla promozione, che ha avuto più continuità, che gioca una pallavolo più solida.

È una formazione che sbaglia poco, che ha le giocatrici per fare il salto di categoria, è la squadra che ha speso di più, che ha pescato di più nei campionati superiori, e vogliono apertamente andare su, come per altro il Lemen, che forse mi aveva impressionato maggiormente, poi, però ha cominciato a perdere qualche partita di troppo.

Andremo per giocarcela come sempre, consapevoli che per fare risultato servirà qualcosa in più dell’avversario, che farà di tutto per batterci.”

Si gioca sabato 10, alle ore 21 al palasport di via Zucchelli, a Volano (Tn).

G.S. Fruvit: Coltro, Toffanin G., Giardini, Ferroni, Bolognesi, Battistella, Berasi, Ghiotti, Fyda, Toffanin S., Negrato (L). Allenatore: Breviglieri, Vice allenatore: Albini

Lagaris: Gorgoglione, Ventura, Dorighelli, De Stefano, Bisoffi, Bandera, Tacchella, De Paoli, Zanei, Della Valentina, Fedrizzi, Lanzi (L1), Brunelli (L2). Allenatore: Angelini

Arbitri: 1° Beltrami, 2° Colella

C.S.



Articoli correlati