Home » basket, maschile, Prima Divisione

San Martino ko con Padova King

11 febbraio 2018 Stampa articolo

basketBasket San Martino – Padova Kings 61 – 85

Basket San Martino: Campanari 11, Zago, Barbierato 3, Chiarion 3, Lago, Grande 3, Brigo S. 2, Brigo A. 20, Cavallaro 2, Rossi 8, Davin 2, Fioravanti 7. Allenatore: Gianmaria Baratella.

Padova Kings: Pagnin 16, Sportiello 15, Fornasiero 13, Piotto 10, Bertolini 7, Galligioni 6, Valentini 4, Nicolè 4, Peruzzo 4, Schiavo 4, Azzi 2, Fabris. Allenatore: Adriano Michieli.

Arbitri: Filippo Miglioranza di Badia Polesine e Ernesto Chiarantoni di Costa di Rovigo.

Parziali: 15-15, 15-26, 19-21, 12-23.

MARTINO DI VENEZZE – Continua la striscia negativa per il Basket San Martino costretto alla resa dal Padova King nella prima di ritorno del campionato di Prima Divisione.

La partita è la fotocopia delle ultime uscite del quintetto di coach Gianmaria Baratella: il Basket San Martino tiene metà partita per poi crollare e regalare quindi la vittoria all’avversario. Certo c’è da prendere in considerazione una stagione particolarmente sfortunata caratterizzata da infortuni e impegni di lavoro dei vari giocatori che hanno di fatto rivoluzionato la squadra.

Ma i nero-oro polesani non demordono e puntano come obiettivo stagionale i play-off. E per conquistare tale obiettivo il gruppo è motivato per raggiungerlo anche nella consapevolezza che il cammino è in salita.

Ma passiamo alla cronaca della partita che offre subito un match tirato ed equilibrato tra due quintetti che si affrontano a viso aperto. Dalla sponda San Martino è il solito Alessandro Brigo a trascinare la squadra, da parte dei King si cercano diversi terminali con i primi 10’ che si chiudono sul 15-15.basket

Nel secondo parziale mentre il San Martino mantiene quel trend nella fase offensiva, ma la stessa cosa non si può dire per quella difensiva che viene ripetutamente infilata col Kings che va al riposo sul 41-30.

Quando si ritorna in campo il Basket San Martino prova a ricucire lo strappo ma gli sforzi polesani vengono resi vani nel finale di parziale con gli ospiti che non solo scappano ancora via ma aumentano la forbice di 2 lunghezze: 49-62.

Negli ultimi dieci giri di lancetta il San Martino, vedendo ormai la partita segnata, non trova più il mordente per opporre una buona opposizione al Kings Padova che va a vincere per 85-61.

C.S.



Articoli correlati


Rhodigium Basket sempre in vetta
Rhodigium Basket piega la Piovese
Csi- Rhodigium Basket sottomette l'Euganea
Futurvolley vince contro Montorio
Futurvolley in chiaro scuro
Rhodigium a mani vuote da Riva del Garda

Scrivi un commento!