Home » Rugby giovanile

Torneo Internazionale Aldo Milani, ritorno di Luke Mahoney

l’ex capitano del Rovigo che sarà in città in qualità di direttore tecnico dell’Sc Frankfurt 1880 (Germania)
14 febbraio 2018 Stampa articolo

 

rugbyROVIGO – È diventato ben presto beniamino del pubblico del Battaglini, la sua generosità in campo a Rovigo ha lasciato il segno. La sua ultima stagione da atleta in rossoblu risale campionato 2014-2015, poi lo scudetto da assistant coach nel 2016. Luke Mahoney seguiva già da tempo alcuni piccoli atleti del settore giovanile della Monti Junior Rovigo, poi l’offerta di lasciare l’Italia con rotta verso una delle nuove frontiere ovali. Il neozelandese attualmente è direttore tecnico del settore giovanile dell’Sc Frankfurt 1880, ed allenatore della seconda squadra. In Germania ha portato la sua esperienza maturata negli Hurricanes, prima che nella Rugby Rovigo, e porterà al Battaglini l’Under 16 tedesca per partecipare alla 44esima edizione Torneo internazionale Aldo Milani.

È la seconda squadra straniera a confermare la presenza al Battaglini dopo i sudafricani de i Buffalo’s, per il club di Francoforte una occasione per crescere visto che in patria il numero di squadre non è elevato. La società tedesca infatti partecipa ad un campionato zonale, e per aumentare il livello spesso supera i confini partecipando a manifestazioni di questo tipo.

Luke Mahoney nella sua militanza in rossoblu è stato il miglior tallonatore del campionato di Eccellenza, un esempio di correttezza, un attestato di stima che gli avversari di molte battaglie gli hanno sempre riconosciuto, eletto per acclamazione capitano dei Bersaglieri. A Rovigo è nata sua figlia Lavinia Grace e in Germania con la compagna Eugenia si sta ricostruendo una carriera da tecnico, ma i tifosi rossoblu lo ricordano soprattutto per gli 8 campionati giocati con la maglia dei Bersaglieri, 143 presenze e 105 punti frutto di 21 mete.  “E’ un grande onore – commenta il presidente del Club Aldo Milani, Fabio Finotti – ospitare il capitano di tante battaglie, Luke Mahoney è un esempio per tutti i ragazzi che giocano a rugby. Ci sarà anche la per la prima volta una squadra tedesca al torneo, e questo ci fa molto piacere”.

 

Il prestigioso Torneo Aldo Milani, che si disputerà sabato 21 e domenica 22 aprile 2018, quello che è ormai considerata una delle manifestazioni più longeve della categoria nel panorama ovale mondiale, potrà anche contare sulla sua prestigiosa presenza. Almeno 21 le squadre partecipanti alla 44esima dizione organizzata in collaborazione con Fir (Federazione Italiana rugby), Regione Veneto, Provincia e Comune di Rovigo, del CRVeneto, del Coni e del Panathlon, nonché di tutte le locali realtà rugbistiche in primis la FemiCz Rugby Rovigo Delta.

Torneo che vedrà in palio, oltre all’abito trofeo, anche la Targa Vittorio ‘Biso’ Bordon (32esima edizione), per molti anni giocatore della Rugby Rovigo e compagno di squadra di Aldo Milani, la targa “Stefano Casotti” (25esima edizione), la 19esima targa ‘Paolo Cesaro’, il 18esimo trofeo Andrea Dal Martello, la 10ecima targa Ciar, il trofeo delle ‘Felci d’Oro’ (14esima edizione) e il premio intitolato a Nicola Perin (terza edizione).

 

 

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!