Home » Senza categoria

Lo specialista dell’esercizio fisico

Il 24 febbraio l’incontro gratuito per scoprire tutti gli aspetti della nuova professione
16 febbraio 2018 Stampa articolo

coniChi è lo “Specialista dell’esercizio fisico”? Come si inquadra questa professione nel mondo dello sport e della cura della salute? Sono solo alcune delle domande cui si cercherà di dare una risposta precisa sabato 24 febbraio 2018 nell’incontro informativo organizzato da Aise (Associazione Italiana Specialisti dell’Esercizio Fisico) alla Sala Mediateca del Palazzo delle federazioni in viale Porta Adige a Rovigo. L’appuntamento avrà inizio alle 15 con l’accoglienza ai partecipanti, ha lo scopo di approfondire alcune tematiche legate al ruolo dello specialista dell’esercizio fisico, professione riconosciuta in Veneto dalla Legge regionale in materia di attività motoria e sportiva approvata nel 2015.

L’incontro si aprirà con una presentazione di Aise e con un’illustrazione delle principali caratteristiche della professione di specialista dell’esercizio fisico. Seguirà un breve intervento dedicato alla Legge n.4 del 14 gennaio 2013 e al significato dell’“attestato di qualità e qualificazione professionale dei servizio per lo specialista dell’esercizio fisico”. Ampia la parentesi dedicata anche alle “Palestre della salute”, istituite con la citata legge regionale del 2015. Prima del dibattito finale, spazio anche al tema della copertura assicurativa professionale per lo specialista dell’esercizio fisico.coni

L’invito a partecipare è rivolto a tutti i soci Aise, ai laureati in Scienze e tecniche delle Attività motorie preventive e adattate ma anche ai possessori di titolo di studio equivalente, oltre agli studenti e a chiunque sia interessato ai temi trattati.

Per facilitare l’organizzazione dell’incontro, a ingresso completamente gratuito, si invita chi volesse partecipare a confermare la propria presenza entro il 22 febbraio inviando una mail all’indirizzo info@ai-se.org indicando nell’oggetto “conferma partecipazione incontro formativo”.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!