Home » BASKET, maschile

L’Umana Reyer incanta il Taliercio, Daye lo fa esultare

5 marzo 2018 Stampa articolo

basketUMANA VENEZIA – SEGAFREDO BOLOGNA  71-70 (18-20; 36-31; 52-50)

UMANA VENEZIA: Haynes 3 pt (0/3, 1/6, 0/0), Peric 8 pt (2/5, 1/1, 1/2), Bramos 8 pt (1/2, 2/5, 0/0), Tonut 11 pt (3/6, 1/2, 2/2), Daye 20 pt (3/4, 3/5, 5/7), De Nicolao 2 pt (0/3, 0/3, 2/2), Jenkins 3 pt (1/2, 0/3, 1/3), Bolpin NE, Ress NE, Biligha 6 pt (3/3 da 2), Cerella NE, Watt 10 pt (5/7, 0/1, 0/2). Coach – DE RAFFAELE

SEGAFREDO BOLOGNA: Jurkatamm NE, Umeh  24 pt (3/6, 6/8, 0/0), Pajola 7 pt (2/3, 1/2, 0/0), Baldi Rossi 1 pt (0/0, 0/2, 1/2),  Ndoja 2 pt (1/2, 0/1, 0/0), Lafayette 8 pt (4/11, 0/3, 0/0), Aradori 19 pt (6/9, 2/3, 1/1), Gentile S. 0 pt (0/1 da 3), Lawson 1 pt (0/3, 0/1, 1/4), Slaughter  8 pt (4/7, 0/0,0/3) Coach – RAMAGLI

1° Arbitro: Enrico Sabetta Di Termoli (Cb)

2° Arbitro: Denis Quarta Di Torino (To)

3° Arbitro: Alessandro Perciavalle Di Torino (To)

 

MESTRE (Venezia): Domenica 4 marzo davanti al suo pubblico l’Umana Reyer ha battuto la squadra di Bologna  Segafredo Virtus. Una partita emozionate, che ha visto spesso sotto la squadra di casa, ma quando i giochi sembravano fatti, grazie ad un canestro da tre di Austin Daye, la vittoria è diventata realtà e la Reyer si è ritrovata vincitrice.basket

71-70 il verdetto finale, decretato da Daye, ex NBA che a 36 centesimo dalla fine mette a segno un canestro eccezionale. Una partita sofferta, apparentemente persa già alla metà dell’ ultimo quarto. Una bella Virtus quella dei ragazzi di Ramagli, nonostante la mancanza di Stefano Gentile (assente anche il fratello per i postumi dell’infortunio in coppa Italia), una squadra compatta che ha messo a segno dei bei punti, attraverso schemi precisi e ben preparati. Una sconfitta amara per la Segafredo, ancora una volta come all’andata un solo punto fa la differenza tra le due squadre, una delle migliori prestazioni dell’anno, considerando la situazione fisica della squadra e dei grandi assenti.

basketIl pubblico del Taliercio come sempre “super tifoso” ha colorato la vittoria con entusiasmanti canti e slogan, ma si è raccolto in un struggente silenzio nel ricordare Davide Astori. Genitori con i propri figli hanno assistito ad una bella gara, ma i giochi non sono finiti, mercoledì si torna in campo per l’andata degli ottavi di finale contro gli ungheresi del Kormend. Noi saremo a bordo campo per raccontarvi cosa succederà.

Buono Sport a Tuttibasket

Per www.agorasportonline.it Alessio Marini

2018 Photos Alessio Marini.

 Per rimanere sempre aggiornati su concerti, eventi e manifestazioni sportive visita il mio sito.

Alessio Marini



Articoli correlati