Home » serie B, VOLLEY

Alva Inox Delta Volley: più cattivi e più convinti per battere Conselve

16 marzo 2018 Stampa articolo

volleyPiù cattivi e più convinti per riprendere subito la marcia in campionato. Domenica 18 marzo, alle ore 18, l’Alva Inox Delta Volley ospiterà a Porto Viro la Conselve Vigneti e Cantine, penultima forza del girone C di Serie B Maschile. Una gara da vincere senza sé e senza ma per gli uomini di Mario Di Pietro, desiderosi di riscatto dopo la burrascosa trasferta di Prata, costata la leadership ai nerofucsia.

Guai a peccare di presunzione, ovviamente, anche perché già all’andata Conselve creò più di un grattacapo al Delta, uscito vittorioso per 1-3 al termine di una gara molto sofferta. Questa volta, però, Porto Viro potrà far valere il fattore campo contro un avversario che fin qui ha faticato tantissimo in trasferta. Nelle precedenti otto gare esterne, infatti, Conselve ha ottenuto solo una vittoria (1-3 in casa di Trieste), perdendo gli altri sette confronti: 3-2 in casa di Motta, 3-1 con Massanzago, Monselice e Silvolley, 3-0 contro Valsugana, Treviso e Prata.

Non un ostacolo insormontabile la compagine guidata da Virgilio Vallerini, ma prima di tutto l’Alva Inox dovrà fare i conti con sé stessa e le proprie insicurezze, emerse in maniera evidente sabato scorso a Prata. “La sconfitta con la Gori Wines non ha scombinato più di tanto i piani a livello di risultati, visto che noi avevamo vinto lo scontro diretto in casa nostra e Prata ha fatto lo stesso al ritorno – spiega Valerio Masiero, centrale del Delta Volley –. Il problema, semmai, è come è maturata questa sconfitta: dobbiamo assolutamente capire dove migliorare per non commettere altri errori simili. La mancanza di intesa con i nuovi palleggiatori era fisiologica, certo, ma se vogliamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati, è necessario saper sopperire a tutti i problemi che possono emergere nel corso di una stagione, dando qualcosa in più come collettivo. Perché è la squadra che ti fa vincere i campionati, non il singolo giocatore. In vista della sfida con Conselve, direi che possiamo prendete spunto da come Prata approccia questo genere di partite. In fondo, se ci sono davanti in classifica è proprio perché non hanno lasciato nemmeno le briciole agli avversari, chiunque essi fossero. Senza essere presuntuosi, ma scendendo in campo con la giusta cattiveria, con la voglia di imporsi come squadra più forte. Da qui alle prossime settimane lavoreremo molto sull’intesa con i nuovi arrivati per trovare un buon cambio palla e migliorare la fase break. Ciò non solo per riprendere subito il nostro cammino in campionato, ma anche per prepararci al meglio alla Final Four di Coppa Italia”.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!