Home » serie B2, VOLLEY

Fruvit incassa un punto contro Cerea

18 marzo 2018 Stampa articolo

volleyG.S. Fruvit –  Cerea 2-3

22-25; 25-21; 22-25; 25-21; 11-15

G.S. Fruvit: Coltro (1), Ferrari (3), Ghiotti (2), Toffanin (13), Battistella (3), Ferroni (11), Bolognesi (20), Casprini (23), Berasi, Giardini, Fyda, Negrato (L). Allenatore: Breviglieri. Vice Allenatore: Albini.

Isuzu Cerea: Radovanovic (8), Caruzzi (2), Poltronieri (7), Tollini (1), Zampieri (26), Bau (4), Possenti (1), Riparbelli (17), Scapini, Furlani, Battois, Zocca, Venturelli (L). Allenatore: Valente. Vice Allenatore: Beltrame.

Arbitri: 1° Andrea Benedetti, 2°  Riccardo Bertossa.

ROVIGO –  Fruvit incassa un punto contro Cerea dopo una partita giocata per buona parte punto a punto. La squadra rodigina paga ancora le non perfette condizioni fisiche di alcune atlete che comunque sono tornate in campo. Non è stata una partita particolar mente bella, diversi errori da ambo le parti e con Fruvit che ha giocato al di sotto dei propri standard. Il punto incassato non permette alla squadra giallonera di mantenere la quinta posizione in classifica, passa alla sesta scavalcata da Euromontaggi Porto, e viene raggiunta nel punteggio da Costa Volpino. Ci sono ancora sei partite da giocare per cui Fruvit può ancora recuperare posizioni.volley

Coach Breviglieri dopo alcune settimane può mandare in campo il solito sestetto, Ferrari in regia, Coltro, Toffanin, Bolognesi, Casprini, Ferroni e il libero Negrato. Avvio punto a punto, dopo il 3 pari va avanti Cerea che si porta sul 7-15, Fruvit piano piano ricuce lo strappo fino a portasi a -1, 18-19 con ace di Toffanin. Si prosegue punto a punto con Fruvit che con Bolognesi va sul 20-21. Cerea allunga e chiude il parziale sul punteggio di 22-25.

volleyNel secondo set parte con il piede giusto Cerea, tra le fila rodigine esce contro ed entra Giardini per Coltro. Dopo il 3 pari Casprini manda avanti la squadra rodigina, ma le veronesi impattano subito.  Toffanin replica e si porta sul 5-4. Cerea insiste e si riporta in vantaggio. Rovigo però non molla e rimane ad una incollatura. Fruvit impatta a 9 e poi va a +1. Errore al servizio e le veronesi pareggiano i conti e poi vanno a +1. Fruvit impatta e poi con l’ace di Bolognesi va avanti. Sul 13-11coach Valente chiede il time out. Si prosegue con le giallonere che riescono a stare davanti per 1 – 2 punti. Ora che il gioco è in mano alle padrone di case le ospiti sono un po’ in difficoltà e non riescono più a esprimersi in scioltezza. Cera impatta a 18 ma poi sbaglia il servizio e Fruvit torna avanti. sul 20-18, coach Valente chiede ancora il time out. Fruvit con Ferroni va sul 21-18. Attacco out per Cerea, 22-18. Non passa l’attacco veronese, 23-18. Cerea ci mette una pezza, 23-19. Risponde Ferroni 24-19. Out il servizio di Bolognesi 24-20. Pasticcio rodigino, 24-21. Questa volta il time out è chiesto da coach Breviglieri. Out il servizio delle veronesi e Rovigo si aggiudica il parziale.volley

Il secondo set si apre con Cerea che va al comando portandosi sul punteggio di 3-7. Coach Breviglieri manda in campo Berasi per Ferrari, poi dopo il 3-8 chiede il time out. Out il servizio scaligero, ace di Toffanin e Bolognesi che stampa sulla line di fondo e Fruvit accorcia.  Cerea non lascia fare e si riporta a +4. Si prosegue in equilibrio con Fruvit ad accorciare e Cerea a riportarsi a +4. Dopo il 12-16 Rovigo riesce ad accorciare fino al -1 con Casprini.  Le veronesi però si riprendono in mano il gioco e vanno a +3. Bolognesi accorcia di 1. Muro di Bolognesi, 17-18. Gran bordata di Zampieri 17 – 19. Out attacco giallonero, 17-20. Coach Breviglieri chiama a raccolta le ragazze. Attacco Fruvit, 18-20. Zampieri sigla il 18-21. Out il servizio veronese, 19-21. Ancora Zampieri 19-22. Muro Casprini 20-22. Toffanin si porta sul 21-22. Pallonetto fortuito del Cerea, 21-23. Ancora punto per le veronesi 21-24, che subito dopo spediscono in rete il servizio, ma poi chiudono.volley

Nel quarto set avanti Fruvit ma poi un errore al servizio e Cerea mette nello score il primo punto. Replica subito Fruvit che si porta sul 5-2, ma poi Cerea impatta e subito dopo va avanti. Toffanin ristabilisce la parità. Si prosegue in equilibrio fino al 10-10, poi le giallonere allungano leggermente. Errore delle padrone di casa, ma le ospiti replicano, 20-17. Battistella va per 21-17. Bolognesi manda in rete il servizio, 21-18. Muro rodigino 22-18. Attacco vincente di Zampieri 22-19. Palla vincete per le giallonere 23-19, ace di Ferroni 24-19. Cerea annulla la prima palla set, 24-20. Ace avversario 24-21. Out attacco veronese e si va al tie break.

Nel quinto set ad aggiudicarsi il primo punto dopo uno scambio molto lungo è il Cerea. Rovigo risponde subito. Si prosegue con un altro punto per parte. Le veronesi vanno sul 2-6. Coach Brevigieri chiede il time out dopo aver sostituito Ferrari con Berasi in regia. Al cambio campo il punteggio è di 4-8. Il divario rimane inalterato, 6-10, e coach Breviglieri chiede ancora tempo. Errore al servizio da entrambe le parti, 7-11. Casprini firma l’8-11 e questa volta il time out lo chiede coach Valente. Ancora una palla a terra per il Cerea, 8-12. Ace delle veronesi 8-13. Fruvit va sul 9-13. Muro vincente di Casprini 10-13. Cerea guadagna la prima palla match, annullata da Toffanin, poi Fruvit manda in rete il servizio e Cerea vince il confronto.


A sei giornate dal termine del campionato, la situazione rischia di ingarbugliarsi, a fine gara, Breviglieri abbastanza cupo, non ha voluto nemmeno parlare della partita.

 “Non commento la partita. Voglio dire solo qualcosa riguardo a quello che vogliamo fare da qui in avanti. Lunedi’ farò una riunione, con società presente, dove chiederò se ci sono i presupposti per continuare, perché mi sembra non ci siano più.

E’ evidente e chiaro, che non riesco a trasmettere alla squadra, quello che vorrei facesse. Continuo a vedere cose che non mi piacciono, non incolpo a nessuno, la do a me stesso, mi sembra ovvio che in questo momento, io e la squadra, parliamo lingue diverse.

Chiedo alcune cose, e ne vedo fare altre , evidentemente il messaggio non è percepito. Credo che continuare su questa strada non abbia nessun senso. Se c’è volontà, vorrei cambiare completamente registro, se non c’è questa disponibilità, evidentemente il problema sono io. Allora mi faccio da parte, perché in questo modo non si va da nessuna parte.” (C.S.)


20^ giornata

Gs Fruvit Rovigo-Isuzu Cerea Vr 2-3

Bstz-Omsi Vobarno Bs-Lemen Volley Almenno Bg 1-3

Cbl Costa Volpino Bg- Vtv Tecnovap Verona 3-0

Lagaris Volley Volan.Tn-Cr Alta Vals-Risto3 Tn 3-0

Fustellomania Spakka Vr-Promoball Sanitars Bs 3-1

S.Vitale Montecchio Vi- Caseificio Paleni Bg 3-1

Euromontaggi Porto Mn-C9 Pregis Arco Riva Tn 3-1

CLASSIFICA

1 Lagaris Volley Volan.Tn 48
2 C9 Pregis Arco Riva Tn 44
3 Lemen Volley Almenno Bg 40
4 S.Vitale Montecchio Vi 38
5 Euromontaggi Porto Mn 35
6 Gs Fruvit Rovigo 33
7 Cbl Costa Volpino Bg 33
8 Isuzu Cerea Vr 30
9 Vtv Tecnovap Verona 29
10 Fustellomania Spakka Vr 28
11 Caseificio Paleni Bg 28
12 Cr Alta Vals-Risto3 Tn 18
13 Bstz-Omsi Vobarno Bs 16
14 Promoball Sanitars Bs 0

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Scrivi un commento!