Home » BASKET, femminile, serie B

Rhodigium bella e vincente su Casarsa

18 marzo 2018 Stampa articolo

basketRhodigium Basket – Pol Casarsa 71-59

18-16; 34-32; 53-41;

Rhodigium Basket: Giulia Pegoraro 11, Mara Veronese 4, Chiara Turri 7, Ilaria Zamboni, Chiara Masarà 6, Flora Bergamin 19, Monica Marucco 2, Martina Viviani, Elisa Ballarin 17, Martina Malin 2, Sara Cappellato 1. All. Ventura, vice Braggion

Pol Casarsa: De Marchi 1, Devetta E., Renò, Seren, Vicenzutto 16, Furlan 12,  Martello, Bortolin 10, Guerra 3, Devetta A 17. All.Bosini Ass.Terenzani

Arbitri: Vlad Ionut Sandu di Ponzano Veneto (Tv) e Stefania Biasiutti di Paese (Tv)

ROVIGO – Rhodigium Basket intasca una bella vittoria contro la Polisportiva Casarsa, dopo un primo tempo giocato punto a punto e un secondo in cui la squadra di casa ha allargato la forbice fino a chiudere a +12.basket

 Parte subito bene la squadra di casa che in penetrazione si porta sul 2-0, Casarsa ricambia e le due squadre sono in parità. Rhodigium gioca in scioltezza e infila un canestro dopo l’altro con un’ottima azione corale. Le friulane guadagnano qualche tiro dalla lunetta ma non sempre va a buon fine. Al terzo minuto le rossoblù sono sul punteggio di 10-4. A metà parziale le locali guidano con il punteggio di 12-5. Rhodigium verso la fine commette qualche errore a canestro mentre le ospiti accorciano fino a chiudere il quarto sotto di solo 2 lunghezze.

Il secondo quarto si apre con il tiro dalla media distanza di Ballarin. Casarsa replica 20-18. Dopo 2 minuti, le ospiti impattano, e poco dopo vanno a +2. Ballarin ristabilisce la parità. Malin centra l’anello dalla media distanza. Bomba da parte di Casarsa, 24-25. Ballarin in penetrazione fa canestro e intasca un libero, 26-25. Due tiri dalla lunetta anche per Turri 28-25. Ballarin non fallisce, 30-25. Risponde Casarsa, 30-27. Tiro dalla lunga distanza per le friulane ed è ancora parità. Fallo su Ballarin che guadagna 2 tiri dalla lunetta buono il primo. Cappellato guadagna 2 tiri dalla lunetta, buono il primo 32-30. Anche Casarsa va in lunetta 32-32. Masarà in penetrazione 34-32.

basketAl rientro in campo dopo la pausa lunga Casarsa centra una bomba. Risponde dalla media distanza Turri. Masarà in penetrazione 38-35. Pegoraro dalla lunga distanza 41-35. Ballarin guadagna due liberi 43-35. Turri in penetrazione 45-35. Ballarin da sotto 47-35. Casarsa accorcia di 4. Ballarin ancora in penetrazione 49-39. Le friulane vanno in lunetta, fuori il primo e anche il secondo. Ballarin dalla media distanza 51-39. Ballarin da sotto canestro riceve il contropiede, 53-39. Le friulane realizzano dalla media distanza 53-41 e con questo punteggio si chiude il terzo quarto.basket

Si ricomincia col tiro dalla media distanza delle ospiti che poi realizzano anche in penetrazione, 53-45. Ballarin guadagna 2 tiri dalla lunetta, 55-45. Casarsa centra l’anello e intasca un libero 55-48.  Ballarin in penetrazione 57-48. Ancora 2 tiri dalla lunetta per le ospiti, buono il primo e anche il secondo, 57-50. Pegoraro centra l’anello 59-50. Ballarin da sotto 61-50 e poi Turri in contropiede 63-50, ancora contropiede di Ballarin 65-50. Accorcia di 2 Casarsa. Pegoraro non sbaglia 67-52. Due liberi per le friulane, buoni entrambi. Masarà da sotto 69-53. Ancora due tiri liberi per le ospiti, 69- 55.

Accorcia di 2 Casarsa, 69-57, Marucco centra l’anello 71-57, ancora due tiri dalla lunetta per le friulane, fuori entrambi. Casarsa realizza e conquista un libero che però non entra 71-59.

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Scrivi un commento!