Home » Adriese 1906, CALCIO, Serie D

Il pari con Mantova rallenta la corsa ai play off che rimangono a -3

15 aprile 2018 Stampa articolo

calcioUSD ADRIESE 1906 – AC MANTOVA 1911 0-0 

ADRIESE: Motti, Anostini, Boscolo Nicola, Boscolo Davide, Ballarin,Busetto, Pagan, Bellemo (dal 33’ st Chin), Rosati (dal 22’ st Santi), Marangon, Martino (dal 30’ st Tescaro). A disposizione: Milan, Dall’Ara, Binetti, Incatasciato, Biston, Mancin. Allenatore: Gianluca Mattiazzi.

MANTOVA: Lazarevs, Palma, Debeliuh (dal 41’ st Barone), Saporetti (dal 13’ st Ricco’), Aldrovandi Simone, Franchini, Correa, Carrasco (dal 25’ st Omohonria), Raggio (dal 13’ st Guazzo), Bertozzini, Cascone.  A disposizione: Salsano, Moi, Camara, Guazzo, Omohonria, Aldrovandi Nicola, Barone, Ricco’, Ricci. Allenatore: Renato Cioffi.

Arbitro: Mattia Ubaldi di Roma 1, assistente 1: Castro di Livorno, assistente 2: Giuggioli di Grosseto.

Note: Cielo coperto, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 600 circa con un centinaio di tifosi mantovani, ammoniti: Santi dell’Adriese, Raggio e Omohonria del Mantova. Calci d’angolo: 7 -3 per il Mantova. Recupero 1° t. 1’.   – 2° t. 4’.

ADRIA – Si chiude con un risultato ad occhiali l’atteso match della quattordicesima giornata di ritorno tra Adriese e Mantova. Due squadre toste che si sonno affrontate a viso aperto, tatticamente ben impostate cercando di rischiare il meno possibile. I granata hanno provato a vincere ma i virgiliani si sono opposti, specialmente nella prima fase di gioco quando l’Adriese è andata più volte vicina al gol, chiudendo con forza e con alcuni falli proibiti le percussioni di Marangon e Martino. Al 5’ è Rosati ad avere la prima ghiotta occasione, il suo tiro è di poco a lato. All’11 Anostini fugge sulla destra e serve Marangon che viene anticipato in uscita da Lazarevs. Risponde il Mantova con Aldrovandi, Motti è bravo a deviare in angolo. Sia va al 23’ con una delle solite punizioni a giro di Marangon fuori di un niente. Sul finire della prima fase di gioco Anostini è bravo a sbrogliare una pericolosa percussione dei mantovani, mentre durante il minuto di recupero Martino spara malamente a lato. Si rientra dopo il riposo e dopo tre minuti l’Adriese si salva per merito di una prodigiosa uscita a terra di Motti ad interrompere Carrasco lanciato a rete. Al 6 ci prova ancora Marangon ma il suo tiro a giro è alto sopra la traversa. Poi la gara si spegne improvvisamente, le squadre si allungano ed emerge la stanchezza, al Mantova va bene anche il pari (vista la sconfitta interna dell’Este ad opera del Campodarsego) che mantiene i virgiliani in lotta per la quinta piazza, per i ragazzi di Mattiazzi il distacco dalla zona play-off rimane a quota -3 quando mancano tre gare alla fine del torneo. Domenica si va a Noale con l’Este che viaggia ad Arzignano ed il Mantova che ospita l’Union Feltre. Ancora è tutto da decidere ed i granata non mollano la caccia “al sogno”.

Gianluca Levi



Articoli correlati


Scrivi un commento!