Home » Pole sport

Campionato nazionale pole sport: vietato tenere i piedi a terra

18 aprile 2018 Stampa articolo

poleChe si operi già da molti anni nel settore del fitness o che ci si affacci per la prima volta al mondo dell’esercizio fisico, il risultato, per molti, non cambia e si chiama Pole Sport. Fusione tra ginnastica artistica e ritmica, questa disciplina è caratterizzata da prese acrobatiche col supporto di un palo e dalla creazione di vere e proprie coreografie. Musica, quindi, ma soprattutto tecnica, consapevolezza del proprio corpo, dei suoi tempi, delle sue capacità e pulizia dei movimenti.

Caratteristiche, queste ultime, sempre più popolari tra il pubblico, tanto che la Pole Sport si sta diffondendo rapidamente in molti paesi del mondo. Il perché di questo successo è presto detto.

Prima di tutto per la trasversalità di questa disciplina: tra i suoi seguaci, infatti, vi sono appassionati di tutte le età, uomini e donne con differenti livelli di preparazione fisica. Vi è poi l’aspetto coreografico che cattura l’attenzione degli spettatori: non è un caso se negli ultimi tempi numerosi show televisivi e spettacoli dal vivo si sono avvalsi delle esibizioni di atleti in figure mozzafiato per stupire l’osservatore.

Anche in Italia la tendenza è la stessa: voglia di fare e di vedere. Sono molti i campioni che in questi anni si sono distinti nelle più importanti competizioni a livello internazionale e tanti altri ancora gli atleti che si allenano ogni giorno per raggiungere l’agognato connubio tra forza ed eleganza.

Per quanto riguarda la spettacolarità della disciplina, quest’anno è la Regione Emilia Romagna a ospitare un importante evento al quale prenderanno parte i maggiori professionisti del settore e che permetterà agli spettatori di ammirarli in performance inedite. Si tratta del Campionato Nazionale di Pole Sport, che avrà luogo il 19 e 20 maggio 2018 presso il PalaPaganelli di Roteglia (Reggio Emilia).

La manifestazione è una garanzia, a partire dagli organizzatori: Elisa Gozzi, presidente di SSD Female Arts Studio Sassuolo Srl, coach ufficiale Federazione Internazionale Pole Sport (POSA) e giudice, tra le altre cose, per la sezione artistica internazionale; Alessandra Marchetti, campionessa del mondo di Pole Sport 2013; Davide Lacagnina, presidente POSA, campione, allenatore e giudice internazionale di ginnastica aerobica.

Due giornate all’insegna della meraviglia, una concentrazione di spettacolo, tecnica e magia eseguiti ai massimi livelli. Un’occasione unica per chi farà e per chi vedrà.

Tutte le informazioni sul sito www.campionatoitalianopolesports.it

 

 

 

C.S.



Articoli correlati