Home » Calcio Gaelico, SPORT GAELICI

Parte domani la stagione del football gaelico

20 aprile 2018 Stampa articolo

calcio gaelicoCon il Torneo organizzato dalla S.S. Lazio Calcio Gaelico allo Stadio “Tre Fontane” di Roma, a distanza di due anni torna in Italia il grande football gaelico. L’ultimo appuntamento internazionale con lo sport che fa impazzire gli irlandesi risale infatti al 9 Aprile 2016 quando, a Rubano (PD), la Polisportiva New Ascaro Rovigo, in collaborazione con il Rugby Roccia e la Polis 4×4, organizzarono la prima tappa stagionale del Campionato East/Central Region GAA Europe. Le cronache del tempo raccontano di un evento straordinario che vide impegnate squadre provenienti da mezza Europa, grande agonismo in campo, molti giocatori e giocatrici dotati di elevato tasso tecnico, tante partite combattute e spettacolari. Una bella vetrina per questo sport appassionante che sabato verrà riproposto nella Città Eterna da dove ripartirà la caccia ai team Vienna Gaels e München Colmcilles, che dovanno difendere i titoli conquistati nella scorsa stagione rispettivamente nel torneo maschile ed in quello riservato alle Ladies. Anche quest’anno sono queste le squadre che partono con i favori del pronostico, anche se dovranno guardarsi le spalle da avversari molto agguerriti, soprattutto Berlino GAA, nel torneo femminile e Praga Hibernians e Berlino GAA in quello maschile anche se su entrambi i tornei incombe, da qualche stagione,

la mina vagante Cumann Warszawa. Quando i polacchi decideranno di frequentare il campionato con maggior costanza, la faccenda si complicherà maledettamente per tutti. Sia nel torneo riservato alle Ladies che in quello maschile, ogni volta che in campo è scesa una squadra di Varsavia non c’è stata storia, tant’è vero che nelle finali europee giocate a Maastricht nello scorso mese di ottobre, ad aggiudicarsi il titolo “Pan-Euro Senior” sono stati prorpio i ragazzi del Cumann Warszawa che hanno saputo imporre, ancora una volta, la loro superiorità tecnica ed atletica conquistando con merito il titolo di miglior compagine europeea.

Come sempre per i team italiani non sarà facile giocare a questi livelli. Sembrano in rialzo, sia tra gli uomini che tra le donne, le azioni della S.S. Lazio Calcio Gaelico. Gli organizzatori della prima tappa stagionale, hanno lavorato molto bene negli ultimi tempi sfruttando le tante opportunità che solo una città come Roma può regalare e sono cresciuti un pò sotto tutti gli aspetti, da quello tecnico a quello numerico. Purtroppo non si può dire la stessa cosa dell’Ascaro Rovigo GAA che sta attraversando un periodo di transizione dovuto al naturale cambio generazionale che ha visto molti dei senatori della prima ora costretti ad abbandonare l’attività agonistica.

Non passano un buon periodo nemmeno le ragazze delle Venetian Lionesses Lgfc. Orfane del loro capitano Chiara Sandonà, ancora ferma al palo per la recente maternità, negli ultimi mesi hanno perso altre due pedine importanti della squadra come Angela Masiero, a causa di grossi problemi alla schiena e Samanta Botter, giocatrice di livello internazionale e stella della squadra, che si è recentemente sottoposta ad un intervento chirurgico di ricostruzione dei legamenti del ginocchio.

Così sabato, all’ombra del Colosseo, sarà il Padova Gaelic Football con: Filippo Szczepnyi, Gabriele Barella, Roberto “Obo” Vieno, Matteo Calore, Daniele Scalabrin, Maurizio Codogno, Riccardo Moscardo, Michele Pasquotto, Fabio Petrecca e Simone Guerra ad avere il compito di tenere viva la tradizione del football gaelico veneto provando anche a vestire i panni della sorpresa del torneo. Con la maglia dei Paddies scenderà in campo anche l’ “Ascaro” Donatello Buoso a portare un pò di rossoblu nella Capitale. I biancorossi sono stati inseriti nel Girone C e se la vedranno con Monaco di Baviera e Zurigo. Brutte clienti per i ragazzi della S.S. Lazio Calcio Gaelico sorteggiati nel “girone di ferro” dove dovranno affrontare Vienna e Varsavia. A completare il quadro del torneo maschile, nel Gruppo B, Berlino, Praga e Bratislava si contenderanno l’accesso ai play off che assegneranno il primo trofeo stagionale.

Buoso non sarà comunque l’unico rodigino presente a Roma. Il designatore Tom McGrath ha infatti inserito anche Alessandro Grego nel pannel degli arbitri che avranno il compito di dirigere i tanti match che, senza soluzione di continuità, impegneranno i due campi del “Tre Fontane” dalle 8.30 alle 17.00 di un sabato che si preannuncia caldo e non solamente dal punto di vista meteorologico.

Che la nuova stagione di Gaelic Games Europe abbia inizio!

Buon football a tutti!

 

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!