Home » RUGBY

Flop del Rugby Villadose con il Belluno

22 aprile 2018 Stampa articolo

rugbyRugby Belluno-Fulvia Tour Rugby Villadose 50-10

MARCATORI: pt 3’ m. Bortoluzzi; 5’ m. De Polo tr. Fantuz; 17’ m. Tomasella; 24’ m. Tenan; 38’ m. Galasso; st 3’ m. De Polo tr. Fantuz; 18’ m. Cantoni tr. Fantuz; 26’ m. Barnabò tr. Sacchet; 32’ m. Tomasella tr. Sacchet; 38’ m. De Polo.

FULVIA TOUR RUGBY VILLADOSE: Piombo; Pinato, Melarato, M. Pellegrini, Silvestrin; Davì, Zamana; Greggio Masin, Pravato, Sponton; R. Pellegrini, Bressello; Tenan, Borsetto, Galasso. Subentrati: Ceccolin, Rinaldo, Mattana, Moda, Andreotti, Franchin. All. F. Brizzante.

ARBITRO: Spadoni di Padova.

NOTE: pt 17-10; punti in classifica: Rugby Belluno 5, Fulvia Tour Rugby Villadose 0.

Poca voglia di commentare un match dall’andamento quasi scontato in casa Fulvia Tour Rugby Villadose, con i polesani che non avevano più nulla da chiedere al campionato e il Belluno costretto a vincere con il bonus per mantenere aperte le poche speranze di promozione.

Il risultato 50-10 è conseguenza di un calo fisico e mentale nella ripresa, quando ormai i neroverdi non erano più in grado di opporsi ai padroni di casa.

“Difficile commentare vista la formazione che ho dovuto schierare – dice coach Flaviano Brizzante -. Chi è sceso in campo ha fatto il massimo, tenendo nel primo tempo, ma poi acciacchi, problemi, infortuni, pochi allenamenti sono venuti fuori. Avevamo una squadra inventata con molti giocatori fuori ruolo e tanti titolari non disponibili. Ora chiudiamo al meglio il nostro campionato, nelle ultime due partite”.

Primo tempo concluso 17-10 con tre mete iniziali del Belluno e la reazione del Dose affidata alle marcature di Tenan e Galasso da maul.

Nella ripresa cinque mete bellunesi senza risposta.rugby

Da segnalare, invece, le buone prove del mini rugby, di scena a Rubano con i pari età di Roccia, Pordenone, Sudtirolo, Spinea, S. Giuseppe Abano, Cartura e Real Padova.

Schierati: Under 8: Riccardo Chen Rui, Tommaso Drago, Alberto Marongiu, Filippo Perazzuolo, Giovanni Rigolin, Giacomo Sparapan, Paolo Tessarin, Federico Turolla, Davide Zamana. All. Marilena Cecchetto e Enrico Perazuolo. Acc. Sabrina Zanirato, Fabio Drago, Enrico Rigolin.

Under 10: Alberto Beltrame, Giulia Benazzo, Pietro Bettarello, Filippo Biasin, Samuel Caniato, Andrea Formaggio, Leonardo Gregianin, Giosuè Montecchio, Samuel Padovan, Denny Pellegrini, Ivan Pellegrini, Niccolò Pellegrini, Eugenio Ritrovato, Jacopo Spalmotto, Alberto Visentini, Manuel Zamana, Pietro Zamana. All. Emanuel Pellegrini. Acc. Silvia Varliero.

Molto bene anche i cinque ragazzi neroverdi dell’Under 16 che hanno dato man forte alla formazione de L’Aquila Rugby giunta sesta al torneo Aldo Milani. Si tratta di: Giacomo Zanobi, Gianmaria Ferro, Marcello Fornasiero, Pietro Berto e Alberto Vanzan.rugby

C.S.



Articoli correlati