Home » VOLLEY

Fruvit bottino pieno ed è salvezza certa

22 aprile 2018 Stampa articolo

volleyFruvit – Porto Mantovano 3-0 

27-25; 25 -16; 25-18

G.S. Fruvit: Coltro (5), Ferrari, Ghiotti, Berasi, Toffanin (4), Ferroni (1), Bolognesi (11), Casprini (16), Fyda (1), Giardini (8), Negrato (L). Allenatore: Breviglieri. Vice allenatore: Albini

NGS Porto: Morandini, Campi (4), Maghenzani (7), Ghirardelli (3), Bulgarelli (6), Vecchi (5), Zacchè (1), Mazzola (5), Bressan (1), Gugolati, Messori, Michelini (L). Allenatore: Baldassarri Vice allenatore: Nedo

Arbitri:  Andrea Tomasin e Cristina Tancorre

 

ROVIGO – Fruvit cercava la salvezza matematica e l’ha trovata davanti al pubblico di casa sabato contro un ostico Porto Mantovano. Partita che ha visto la s quadra di casa arrancare nella prima parte del primo set fino a metà parziale, poi ricucire lo strappo e sul filo di lana, ai vantaggi, vincere il set. Negli altri due le giallonere si sono imposte con relativa facilità dominando comunque i due parziali.volley

Partono subito molto bene le mantovane che in breve si portano sull’3-8 e con i 3 punti rodigini che derivano da errori delle avversarie. Le ospiti continuano a macinare punti ma le padrone di casa ora sono entrate in partita ed iniziano ad accorciare. Sul 7-15 entra Giardini, prima però coach Breviglieri sostituisce Ferrari per Berasi in regia. Fruvit accorcia fino a portarsi sul 16-18. Si prosegue punto a punto anche con scambi lunghi e molto belli, arrivando sul 21-23. Porto Mantovani conquista la prima palla set, 21-24 Casprini l’annulla 22-24. Fruvit si porta sul 23-24. Casprini impatta. Out servizio di Fruvit 24-25. Impatta nuovamente Fruvit. Bolognesi regala la prima palla set alla squadra, 26-25. L’ace di Casprini per altro fortuito, la palla tocca la rete e cade nel campo avversario, chiude il parziale.

volleyIl secondo set si apre all’insegna delle padrone di casa che mettono subito la marcia giusta e vanno avanti grazie anche ai due ace di Giardini a Casprini. In breve, si arriva sul punteggio di 12-4.  Rovigo continua la sua corsa mentre Porto Mantovani arranca alle sue spalle in breve il punteggio è di 21-11, grazie anche a una Casprini particolarmente ispirata. Le mantovane accorciano leggermente, Fruvit però non molla, 23-14. Toffanin regala la prima palla set a Fruvit. Le mantovane annullano la prima, con un ace annullano anche la seconda ma poi spediscono il servizio a fondo campo e Fruvit conquista anche il secondo set.

Nel terzo set l’avvio è più equilibrato ma dopo il 3 pari Fruvit va avanti grazie anche a 2 ace di Coltro, 6-3.volley

Si prosegue punto a punto, poi le giallonere allungano ancora portandosi a + 5, reagiscono le avversarie ma Fruvit va sul + 7. Le ospiti non demordono a cercano di accorciare, 14-9. Fruvit insiste e torna sul +7. Si prosegue con questo divario e si arriva sul 20-13. Servizio in rete per le ospiti, 21-13. Bolognesi va per il 22-13. Attacco vincente delle ospiti, 22-14. Attacco out per Fruvit, 22-15. Doppia per le mantovane, 23-15. Attacco positivo per le ospiti, 23-16. volleyServizio in rete e Fruvit ha a disposizione la prima palla match. Out il servizio, 24-17. Dopo uno scambio lungo l’attacco rodigino finisce oltre la linea ma nel successivo ad servire oltre le linee del campo sono le mantovane e Rovigo chiude.

Iole Sturaro



Articoli correlati