Home » RUGBY

Rugby Rovigo: Under 18 Elite alle fasi finali, Cadetta vince a Jesolo

23 aprile 2018 Stampa articolo

 

rugbyUn altro weekend di successi per Under 18 Elite e squadra Cadetta della Rugby Rovigo Delta. Nel barrage di qualificazione alle fasi finali del Campionato Nazionale Under 18, i giovani rossoblù hanno nettamente superato i pari età del Calvisano 45-12 e la Cadetta ha vinto 22-20 in casa del Rugby Jesolo.

Sul campo principale del “Battaglini” i giovani Bersaglieri hanno vinto a valanga 45-12 contro l’Under 18 del Calvisano, qualificandosi per le fasi finali nazionali. Sono gli ospiti a trovare i primi punti, approfittando di una svista difensiva dei rossoblù, ma la risposta dei baby Bersaglieri non si fa attendere: capitan Moscardi al 7’, Teneggi al 18’ e Zeggio al 27’riescono a schiacciare oltre la linea portando il risultato sul 21-7. Il Calvisano sembra risvegliarsi dal torpore e grazie ad una bella rolling maul riesce ad accorciare le distanze sul 21-12, ma per i bresciani sono gli ultimi punti del match: prima della fine del primo tempo i baby Bersaglieri agguantano il punto di bonus con Modena. Nella ripresa Rovigo non si fa spaventare dagli avversari e conduce i giochi con ottime azioni che portano in meta di nuovo Teneggi, Costantini e Vanzan per il 45-12 finale.

Mete: Moscardi, Teneggi (2), Zeggio, Modena, Costantini, Vanzan

Trasformazioni: Borin (4), Visentin (1)

Rossoblù scesi in campo: Teneggi, Zeggio, Moscardi, Modena, Bordin, Borin, Visentin, Carretta, Legato, Roncon, Rubello, Parolo, Bellattato, Tellarini, Vecchini. A disposizione: Vanzan, Scarparo, Biondi, Costantini, Ceglia, Quadri, Marzolla.

La squadra Cadetta conquista all’ultimo minuto la vittoria contro il Rugby Jesolo, importante risultato per il proseguo del Campionato.

Una partita sempre condotta avanti nel punteggio e che solo per una seria di imprecisioni nel secondo tempo sembrava compromessa. I giovani Bersaglieri partono bene, sfruttando le proprie doti tecniche e una migliore organizzazione del gioco: al 10’ si vedono i frutti del lavoro che portano in meta Martino. Rovigo continua a condurre un buon gioco d’attacco, ma le azione sono vanificate dalla fretta e dall’imprecisione della gestione dell’ovale. Poi al 27’ ad andare ancora in meta è Barani e il primo tempo si conclude sul 14-14. Nella ripresa al 25’ i giovani rossoblù riescono a schiacciare l’ovale oltre la linea con Falletti. La squadra del Rugby Jesolo non demorde e sfruttando alcuni errori dei rodigini si portano avanti nel punteggio per 20 a 19. I ragazzi si riportano in attacco e all’ultimo minuto con un calcio piazzato di Vegro portano a casa la vittoria con il risultato di 22-20.

Mete: Martino, Barani, Falletti

Trasformazioni/calci piazzati: Vegro (3)

Rossoblù scesi in campo: Vegro, Parolo, Magagnini, Barani, Marra, Pasini, Loro, Venco, Martino, Falletti, Vianello, Bolognesi, Vignato, Giagnoni, Merlo. A disposizione: Sagins, Tenani, Farinatti, Erhabor, Politi, Ratto.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!