Home » Tiro con l'arco

900 Roarr degli Arcieri delle Due Tigri

29 aprile 2018 Stampa articolo

tiro con l'arcoCANALE DI CEREGNANO (Rovigo) – “Lo sport rende tutti uguali. Senza violenza” Con queste meravigliose parole, pronunciate da Padre Luca sulla linea di tiro del campo di Canale di Ceregnano, è iniziato il 900 Roarr degli Arcieri delle Due Tigri recentemente.

Nonostante le previsioni meteo ad una settimana dalla gara non fossero molto incoraggianti, i coraggiosi partecipanti, hanno potuto tirare alle tre distanze di 60, 50 e 40 metri godendo di un sole primaverile e di un leggero vento che ha rinfrescato l’aria.

Tutti soddisfatti alla fine. Sia gli organizzatori, giunti alla seconda edizione di questa gara outdoor, una delle prime della stagione all’aperto, sia gli atleti partecipanti, che tutti uguali indipendentemente dalla tipologia di arco e dalla fascia d’età hanno scoccato le loro frecce contro l’avversario più difficile; loro stessi, con la voglia di migliorare il punteggio della freccia precedente.

L’ospitalità delle Tigri ha messo tutti d’accordo anche a tavola dove, ormai ospite consueta, la porchetta sapientemente servita dallo chef Nicola, ha allietato il momento conviviale.

Quest’anno gli arcieri partecipanti sono giunti dal Veneto, Emila Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige ed anche dalla Lombardia. La vittoria per tutti è stata il vivere una gara serena e divertente a fianco di vecchi e nuovi amici, di arcieri alla prima esperienza e di campioni internazionali. Sarà lustro di questo evento il record italiano FITARCO divisione arco compound classe juniores femminile conquistato con 880 punti da Sara Ret della ASD Compagnia Arcieri Cormòns.

Anche le Tigri hanno affilato le unghie con Giuseppe Manfrinato classificatosi quarto nell’arco olimpico master maschile e Viviana Fabiano che è salita sul primo gradino del podio nell’arco olimpico giovanissimi femminile.

tiro con l'arco

Arcieri delle Due Tigri

I ringraziamenti per la buona riuscita sono rivolti a tutti gli arcieri partecipanti, allo staff della Compagnia di casa, all’Amministrazione Comunale di Villadose sempre presente, al supporto dato da Impresa Edile Zulian di Zulian Silvio di Adria, Andrea Bellato fisioterapista di Bellombra, Brusaferro Ferramenta sas di Villadose, Pizzeria al taglio da Sandra di Villadose, Area Utensili srl di Villadose, Panificio artigianale di Di Palmo Antony di Canale di Villadose.

Prossimo appuntamento il 27 maggio, il campo sportivo di Canale di Ceregnano sarà nuovamente teatro di frecce scoccate, ma questa volta solamente di giovani arcieri di età 8-13 anni da tutto il Veneto per la “Finale Regionale fase Estiva del Trofeo Pinocchio”, da qui i vincitori potranno accedere alla fase nazionale.

Sarà il primo evento del genere organizzato in tutto il Polesine e rappresenterà l’occasione di vedere l’arco in mani giovanili, anche alla prima esperienza di gara ma desiderose di confrontarsi in una gara alla loro altezza.

Gli Arcieri delle Due Tigri ricordano che i corsi di avviamento per adulti e bambini si svolgono il giovedì e sabato pomeriggio presso il campo sportivo di Canale previo contatto ad arcieri2tigri@gmail.com o www.facebook.com/arcieri2tigri.

C.S.



Articoli correlati