Home » Softball A2

Buon pareggio per le girl rodigine

29 aprile 2018 Stampa articolo

softballRovigo 2 0 1 3 2 0 2 = 10

Crocetta 3 2 0 1 0 0 1 = 7

Rovigo 1 0 3 0 0 0 = 4

Crocetta 2 2 0 4 0 3 = 11

Roster: Avanzi, Boldrin, Bolognini, Casonato, Cultraro, Gregnanin, Maggiore, Motgomery, Mutombo, Pugliese, Russo, Temporin

PARMA – Ottimo inizio di campionato per le girl del batti e corri rodigino che conquistano un pareggio sul difficile campo del Crocetta Parma. Le rodigine, nella prima giornata di campionato, in trasferta, battono le padrone di casa in gara 1 per 10 a 7 mentre cedono gara due per 11 a 4.

Gara uno è una bellissima partita, molto equilibrata, dove le rodigine partono subito bene segnando due punti. Ma le padrone di casa non hanno alcuna intenzione di subire l’offensiva rossoblù e rispondono subito a tono passando tre volte sul piatto di casa base. In pedana per le rossoblù, c’è Temporin, che fatica un po’ ad ingranare nei primi inning di gioco, ritrovando una forma quasi perfetta da metà gara in avanti. Se dopo le prime due riprese di gioco, complice anche qualche errore in difesa delle rodigine, le parmensi si trovano avanti per 5 a 2, arriva la reazione delle rossoblù che dopo aver segnato un timido punto nel terzo inning passano tre volte sul piatto di casa base nella quarta ripresa di gioco e poi ancora due volte al quinto inning, contro un solo punto segnato dalle padrone di casa nella quarta ripresa. E’ arrivato quindi il sorpasso delle rossoblù che avanti per 8 a 6 riescono a portare a casa altri due corridori contro un solo punto in più guadagnato dal Crocetta. La gara termina sul punteggio di 10 a 7. Ottima l’offensiva rossoblù, da segnalare su tutte Temporin e Pugliese autrici di due profondi doppi in fondo al campo. Ottima anche la prestazione in attacco della giovanissima americana in forze alle rossoblù, Motgomery.

Gara due non è molto diversa dalla prima, con un equilibrio fra le due squadre indiscusso per i primi tre inning di gioco. In pedana per le rossoblù sale Avanzi, autrice di una buona prestazione nelle prime riprese ma poi poco aiutata dalla difesa che commette molti errori e non riesce a concludere l’inning quando serve, subisce 4 punti, con due out, alla quarta ripresa di gioco che determinano il sorpasso e raddoppio delle padrone di casa che si trovano avanti per 8 a 4. Rovigo ci prova ma non nonostante riesca a portare corridori in base non riesce a segnare mentre le padrone di casa al sesto inning colpiscono ulteriormente le rossoblù ormai sottotono trovando i tre punti che determinano la fine anzitempo della gara al sesto inning sul punteggio di 11 a 4.

C.S.



Articoli correlati