Home » Scherma

Seconda giornata di gare ad Adria

30 aprile 2018 Stampa articolo

schermaÈ proseguita regolarmente la manifestazione di scherma all’autodromo Adria International Raceway.

La gara presentava la seconda giornata del Campionato Italiano a squadre serie B1 e B2, 6 armi, C1 spada maschile e femminile e serie C fioretto maschile e femminile, previsto per i tre giorni 28, 29 e 30 aprile 2018. La manifestazione ha avuto inizio come al solito con l’esecuzione dell’inno nazionale alle ore 8.30 alla presenza del rappresentante della Federazione Italiana di Scherma il Consigliere Nazionale Ancarani Alberto, del Presidente del Comitato Regionale Veneto della FIS, della Fiduciaria Provinciale della Federazione Italiana di Scherma, Maddalena Zanetti, dei dirigenti del Centro Scherma Rovigo quali componenti del comitato organizzatore, e del direttore dell’autodromo Mario Altoè.

Nella giornata si sono svolti gli assalti per tutte le serie di spada maschile e femminile.

Circa 400 gli atleti presenti in questa giornata a rappresentare le 94 squadre delle società sportive provenienti da tutta Italia. 42 le pedane occupate, allestite della Federazione Italiana di Scherma, con gli incontri che sono proseguiti fino alle 20.

Gli incontri si sono svolti con continuità per tutta la giornata, e gli atleti hanno offerto grande spettacolo per il pubblico, sia del settore che occasionale frequentatore dell’autodromo, mettendo in evidenza le loro capacità, il carattere e la tecnica.scherma

Tipica organizzazione della manifestazione con l’avvicendarsi della fase a gironi con 4 squadre ciascuno, i cui risultati hanno portato alla successiva compilazione dei tabelloni ad eliminazione diretta. Questa formula di gara porta ad un crescendo dell’agonismo, dell’intensità e della qualità tecnica dei vari incontri, fino alle finali tra le due migliori squadre di ogni serie. La classifica finale determina inoltre le squadre che vengono promosse alla serie superiore, nella quale si troveranno a competere nella stagione sportiva seguente.

Ambiente ospitante l’Autodromo Adria International Raceway, dove le altre manifestazioni a carattere motoristico e non si integrano con questa gara, come offerte di spettacolo sportivo.

Alla fine della giornata la proclamazione ufficiale dei vincitori con la cerimonia di premiazione alla quale hanno partecipato: l’Assessore Regionale allo sport Cristiano Corazzari, il Presidente del CONI del Veneto Gianfranco Bardelle, il Consigliere Nazionale della Federazione Italiana di Scherma Alberto Ancarani, il Presidente del Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana di Scherma Guido Di Guida, in rappresentanza del comitato organizzatore della manifestazione Maddalena Zanetti, e il rappresentante del Panathlon di Adria Giovanni Orlandi.  

Premio particolare, gagliardetto e medaglia del CONI Veneto, consegnati dal Presidente Regionale del CONI Veneto a Maddalena Zanetti rappresentante la Società organizzatrice Centro Scherma Rovigo, in virtù dell’impegno dimostrato nei vari anni in cui queste manifestazioni si succedono nella Provincia di Rovigo e omaggio della Federazione Italiana di scherma consegnato al Direttore dell’autodromo, Mario Altoè, per la disponibilità che si ritrova ad ogni occasione in cui questa manifestazione si ripete in questo impianto sportivo.

Anche per questa giornata tutte le varie fasi sono state seguite e riportate in diretta sul sito della Federazione Italiana di Scherma, dove si possono consultare tutti i risultati di ogni singolo incontro.

La manifestazione proseguirà domani con le gare previste con le serie B1 e B2 di sciabola maschile e femminile.

 

Sul podio nella giornata le squadre:

 

Spada maschile serie B1:

  1. Roma Fencing
  2. Scherma Lame Azzurre Brindisi
  3. Club Scherma Koala di Reggio Emilia

 

Spada femminile serie B1:

  1. GS P. Giannone Caserta
  2. Club Scherma Pisa A. Di Ciolo
  3. Club scherma S. Nicola  

 

Spada maschile serie B2:

  1. Polisportiva Scherma Bergamo
  2. Accademia Della Scherma Fermo
  3. Centro Sportivo Genova Scherma

 

Spada femminile serie B2:

  1. Scherma Lame Azzurre Brindisi
  2. C.S. Genova Scherma
  3. Bresso Associazione Schermistica

 

Spada maschile serie C1:

  1. S.S. Lazio Scherma Ariccia
  2. Club Scherma Rapallo
  3. Accademia Scherma Lia – Roma

 

 Spada femminile serie C1:

  1. Circolo Scherma G. Delfino – Ivrea
  2. Giulio Verne Scherne – Roma
  3. Club Scherma Ancona

C.S.



Articoli correlati