Home » Baseball B

Prima trasferta per il BSC Rovigo

A Cervignano del Friuli i rossoblù di Fidel Reinoso cercano continuità dopo il buon pareggio contro i White Sox Buttrio.
4 maggio 2018 Stampa articolo

baseballROVIGO – Dopo quattro turni casalinghi consecutivi, il Baseball Softball Club Rovigo affronta la prima trasferta nel campionato nazionale di Serie B. Domenica 6 maggio i rossoblù saranno impegnati sul campo del Sultan Allestimenti Navali Cervignano. Gara uno è in programma alle 11, gara due alle 15.30.

Il pareggio colto in Tassina lo scorso weekend contro i White Sox Buttrio ha rimesso in marcia la formazione di Fidel Reinoso dopo un avvio stagionale in cui i punti raccolti non hanno bilanciato gli sforzi profusi sul diamante di casa. Ma la fiducia nel gruppo è sempre tanta, al pari dell’ottimismo. La buona prestazione sfoderata 5 giorni fa contro i bolognesi fa ben sperare e la squadra sale in Friuli Venezia Giulia con l’obiettivo di raccogliere altri punti per risalire una classifica che, dopo quattro giornate, è ancora piuttosto corta.

Tra le fila rossoblù si registra l’importante rientro di Malengo, che ha pienamente recuperato dal problema muscolare agli addominali. Altre pedine rossoblù però non sono al meglio. Agostinello aveva già aveva stretto i denti domenica scorsa e ancora oggi combatte con i postumi dell’influenza, ma sarà comunque della partita. Alza bandiera bianca Ferrari, bloccato dalla febbre salita anche a 39 gradi. Presente ma non al top Salvatore.

Per espugnare Cervignano del Friuli servirà una prestazione solida sia in attacco che sul monte di lancio. La formazione udinese è reduce dal pareggio contro il Palladio Vicenza e attualmente occupa la terza piazza nel girone B. Si tratta di una squadra piuttosto esperta e matura, che vanta alcune individualità davvero notevoli. Il Baseball Softball Club Rovigo cercherà di batterla con la spregiudicatezza di un roster dall’età media molto bassa, che nelle ultime partite ha mostrato consistenti segni di miglioramento correggendo soprattutto i difetti di strategia che avevano negato qualche punto all’attacco nei primi impegni stagionali. Sul monte di lancio partirà come sempre Pietrogrande. Non mancherà il consueto apporto di qualche classe 2003 rossoblù, a cui il manager Fidel Reinoso darà la possibilità di testarsi sul palcoscenico della Serie B.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!