Home » VOLLEY

Concluso il Trofeo delle Province

9 maggio 2018 Stampa articolo

volleyTerminata la scorsa domenica l’esperienza delle Selezioni territoriali di Fipav Rovigo al Trofeo delle Province di Chioggia e Sottomarina. Sesta piazza per le ragazze della Rappresentativa Under 14 femminile guidata da Paolo Ferrioli e ottava posizione in classifica per i ragazzi della Rappresentativa Under 15 maschile.

Il percorso di Rovigo: Nell’Under 14 femminile persa la prima gara per 3-0 contro Venezia. Nel secondo incontro un errore di formazione della Rappresentativa di Trento ha consegnato la vittoria a tavolino per 3-0 a Rovigo mentre nella terza gara contro Verona Rovigo subisce la seconda sconfitta per 3-0. Nella finale per il quinto/sesto posto, poi, la Selezione rodigina ha ceduto il passo per 2-0 a Treviso/Belluno, chiudendo così al sesto posto, dopo anni di piazzamenti come fanalino di coda. Nell’Under 15 maschile, persa per 3-0 la prima gara contro Vicenza, i ragazzi guidati da Luca Bergo hanno poi perso nuovamente contro Treviso-Belluno, sempre per 3-0, andando poi a perdere per 3-0 anche l’ultima gara contro Verona e andando così a giocare direttamente la finale per il settimo/ottavo posto contro Bolzano, persa per 2-0.

I commenti dei consiglieri Fipav Rovigo che hanno accompagnato le Selezioni: “È andata come avevamo previsto – dichiara il consigliere delegato alla Selezione femminile, Stefano Luce – vista la scelta che avevano in partenza le altre squadre. Siamo poi stati fortunati che Trento ha schierato quattro giocatrici di una sola società anziché le tre previste dal regolamento e quindi abbiamo portato a casa quella vittoria a tavolino, in una partita in cui comunque avremmo meritato noi. Questo ci ha permesso di finire sesti in classifica generale e ci permetterà il prossimo anno di non partire da ottavi nel ranking. Da sottolineare che comunque da questa situazione hanno tratto beneficio anche altre Rappresentative, noi comunque non ce ne vantiamo. Brave comunque le ragazze che si sono sempre impegnate e hanno fatto gruppo anche al di fuori della palestra. Spero che questa esperienza possa servire loro per capire come funziona se si vuole giocare ad alti livelli e con un’intensità diversa da quella a cui sono abituate”. “Ho notato una sola differenza con le altre Selezioni – dichiara invece il consigliere con delega alla Selezione maschile Giampaolo Guariento – che non sta tanto nella preparazione tecnica dei nostri ragazzi, che a mio avviso sono stati preparati egregiamente dai tecnici, ma nei centimetri in altezza. Torniamo sempre al solito discorso che se fossimo un pelino più alti noi di Rovigo potremmo dire la nostra in ogni manifestazione regionale a cui ci presentiamo. Detto ciò, i ragazzi si sono comportati bene nonostante il risultato, non abbiamo mai avuto problemi dal punto di vista disciplinare e hanno creato un bel gruppo. Forse qualche amichevole in più non avrebbe guastato, ma vedremo di migliorare ancora per il prossimo anno”.

Al Trofeo delle Province erano presenti anche due ufficiali di gara del comitato di Rovigo: Giorgia Baioccato e Alessandro Ceccarello. Anche per il settore arbitrale il Trofeo delle Province è un modo per mettersi in gioco e dimostrare le proprie qualità; grande soddisfazione per entrambi nell’essere stati designati per arbitrare: Giorgia Baioccato ha arbitrato ‘da primo’ la finale 3/4 posto femminile tra Padova e Vicenza e ‘da secondo’ la semifinale femminile tra Vicenza e Verona; Alessandro Ceccarello ha arbitrato ‘da primo’ la finale 7/8 posto femminile tra Trento e Bolzano.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!