Home » Baseball giovanile

Ferrara Baseball, a Imola non si passa

9 maggio 2018 Stampa articolo

baseballIMOLA – Nella prima gara di ritorno del campionato 2018, l’Under 12 del Ferrara Baseball si inginocchia ai Redskins Imola, che portano a casa la vittoria dopo uno scontro a tinte psichedeliche. I ragazzi del Castello, arrivati sul Santerno col conforto degli ultimi risultati positivi, ostentano a larghi tratti tutto il loro potenziale, schiantando fatalmente appena sale la tensione. Dura tre inning l’illusione di un successo che avrebbe messo fine al dominio dei padroni di casa, saldamente e meritatamente in testa alla classifica. Imola la vince sui nervi, con la pazienza e l’ostinazione che vengono meno dall’altra parte. Il Duca parte fortissimo in attacco, segnando 11 punti in tre riprese di tiro a segno nel box: Buriani apre le danze spedendo il primo lancio fuoricampo, imitato dal triplo di Cavallo, dai singoli di Saletti e Cesari, baseballdalla doppia e tripla dei sempre più solidi americani Hallberg e Zezza. I sogni restano desideri, visto che non si protegge in diamante quanto costruito in battuta: nervosa da subito, la difesa estense entra progressivamente nel panico terrorizzata dai propri errori, per poi ammainare i vessilli appena Imola rimonta. Al primo vantaggio romagnolo, 10-9 nel quarto inning, Ferrara sbanda e si disunisce, inesorabilmente, snocciolando un’inedita carrellata di sciocchezze assortite. Che non sia giornata lo dicono anche i numeri: nell’ultima uscita i lanciatori di Ferrara avevano collezionato quindici strike out, contro Imola appena due.

“Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare”, afferma il Manager Abetini. “Una partita dura sei inning, non si vince a corrente alternata, né si mollano gli ormeggi quando la barca comincia a scossare. Oggi abbiamo avuto un problema di concentrazione, di atteggiamento. Adesso dobbiamo dimostrare che è stato solo un episodio: ai nostri ragazzi non manca nulla per puntare alla vetta”. In effetti, con quattro partite davanti più la fase ad orologio, i giochi sono ancora tutti da fare; per continuare a puntare alto Ferrara non potrà più concedersi passi falsi, cercando bottino pieno nel ciclo in casa contro Pianoro, Sasso Marconi e Castenaso. Difficile, tutt’altro che impossibile.

C.S.



Articoli correlati


Scrivi un commento!