Home » RUGBY

Il Rugby Frassinelle ringrazia i suoi numerosi volontari

20 maggio 2018 Stampa articolo

rugbyI numeri del settore giovanile a Frassinelle, paese di 1.400 anime, sono veramente importanti, oltre 140 iscritti dai 4 ai 16 anni, ben 16 educatori/allenatori di primissimo livello, un coordinatore tecnico di esperienza come Denis Zanconato, una dirigenza che guarda con attenzione alla programmazione futura. Tutto questo non sarebbe possibile senza i numerosi volontari ed appassionati che si impegnano nei vari ambiti mettendosi a disposizione del Rugby Frassinelle. Proprio nei giorni scorsi la dirigenza ha voluto incontrare, per ringraziarli, il gruppo che aiuta settimanalmente la società nel trasporto di circa 60 bambini che usufruiscono dei pulmini per recarsi agli allenamenti.

Sono circa una trentina i genitori e simpatizzanti che attraverso i quattro pulmini di cui la società dispone passano a raccogliere i bambini e i ragazzi che provengono da tutte le zone limitrofe a Frassinelle per un raggio di circa 20 km.

La società, ha voluto organizzare una cena per dimostrare la sua gratitudine a tutte queste persone, evidenziando che è anche grazie a queste figure che tanti piccoli sportivi possono avvicinarsi e frequentare costantemente i campi negli orari di allenamento che la società organizza settimanalmente.

La società riesce a coprire i viaggi di ben cinque giorni alla settimana dove l’abile Fabio Aggio, responsabile della pianificazione e organizzazione dei pulmini, riesce a programmare e impostare gli itinerari tenendo conto delle disponibilità degli autisti in base ai loro impegni di lavoro e dei turni di riposo degli stessi.rugby

Lo stesso Aggio afferma che “il servizio inizia da settembre con l’avvio della stagione sportiva e termina a giugno. Non sempre è facile programmare i viaggi in quanto bisogna tenere conto delle disponibilità di tempo dei genitori e delle eventuali assenze dei ragazzi. Tuttavia, programmando circa un mese prima tale attività in base alle presenze di queste figure, suddivise per giorni e pulmini, ogni giorno si riesce a pianificare il viaggio considerando anche le eventuali assenze degli atleti, in modo da evitare viaggi a vuoto.

Devo dire che qualche volta ci possono essere delle difficoltà per piccoli ritardi o disguidi dovuti ad imprevisti o al traffico stradale. Fortunatamente i genitori comprendono tali problemi e si dimostrano pazienti.”

Al conviviale era presente anche il Direttore Sportivo Stefano Cecchinello il quale sta già programmando la nuova stagione, con modifiche che porteranno gli allenamenti su tre giorni settimanali anziché gli attuali cinque, questo permetterà di sgravare educatori e volontari e di ottimizzare l’organizzazione dei viaggi per i giovani atleti gialloblù.

Un grazie di cuore dal Rugby Frassinelle a Alessandro Aggio, Riccardo Astolfi, Alessandro Orlando, Amedeo Baccaro, Francesco Cominato, Denis Zanconato, Diego Salvan, Enrico Bettarello, Enrico Bindello, Enrico Mantovani, Aggio Fabio, Filippo Mazzetti, Gianni Secchiero, Loreno Bertiè, Massimo Cestari, Nicola Piscopo, Nicola Zennaro, Michele Salvan, Paolo Bianchini, Paolo Zilio, Renzo Previato, Sergio Malaman, Stefano Benetti, Giancarlo Franceschetti, Daniele Tasinato e Thomas Argenton.

C.S.



Articoli correlati