Home » RUGBY

– 3 al festival da record al “Battaglini”

30 maggio 2018 Stampa articolo

rugbyROVIGO – A tre giorni dall’Automaster Rovigo Rugby Festival mancano solo 300 iscritti per la Mischia Più Grande del Mondo che andrà in scena sul campo 1 dello Stadio “Mario Battaglini”, sabato 2 giugno alle 18.

La partecipazione è gratuita: basta iscriversi nella sezione dedicata del sito rossoblù o attraverso l’evento Facebook del Festival ottenendo il biglietto gratuito. Sarà possibile iscriversi anche allo Stadio il giorno dell’evento, ma le prenotazioni online avranno la priorità rispetto a quelle in loco. A tutti i partecipanti verrà inoltre regalata una t-shirt ricordo.

Cuore dell’evento sarà il torneo Internazionale di Rugby a 7 che coinvolgerà atleti da tutto il mondo e proietterà Rovigo al centro del panorama ovale internazionale, grazie alla collaborazione con il Comitato Regionale Veneto e la Federazione Italiana Rugby. Ieri in diretta Facebook e Instagram sono stati sorteggiati i gironi di Rovigo 7s: nel girone A si affronteranno Svezia, Benetton, Seven Seas; nel girone B Italia, Dogi 1, Seven Hills; nel girone C Spagna, Rugby Rovigo Delta, Dogi 2; nel girone D Inghilterra, Seven Sirs, Cavaliers.

Un altro contenuto di Automaster Rovigo Rugby Festival che sta riscuotendo un ottimo riscontro sono i Clinics: il 2 Giugno alle 10, Easy Sport Marketing, di Gianfranco Beda, terrà un incontro dal titolo “Come trovare Sponsor”, dedicato ai dirigenti e ai responsabili marketing di club e associazioni sportive, in cui si presenterà un metodo dettagliato per sviluppare un progetto di marketing da presentare ad un potenziale sponsor o per fidelizzare un brand già tuo sostenitore.

In contemporanea avrà luogo anche il clinic di Andy Vilk, Head Coach dell’Italseven: il tutto si svolgerà tra campo e aula e l’argomento sarà “Come perfezionare l’utilizzo e la gestione dello spazio nel rugby a 7”.

Nel pomeriggio di sabato 2 giugno alle 16.00 la Dott.ssa Enrica Quaglio, professionista affermata nel mondo dello Sport Coaching e consulente di molti team professionistici, porrà il focus sugli allenatori in “Coach the Coach” perché allenare l’allenatore è possibile e soprattutto basilare per la crescita del proprio team. Per gestire la squadra negli alti e bassi di un campionato, oltre che negli aspetti relazionali, servono competenze diverse, da quelle più tecniche e specifiche di settore a quelle più trasversali e umane.

Il meeting conclusivo sarà quello di domenica 3 giugno alle 10 incentrato su “Rugby e Comunicazione”: l’incontro a cui l’Ordine dei Giornalisti ha assegnato 3 crediti formativi, avrà una line up di assoluto rilievo con Daniele Piervincenzi (Nemo e Dmax), Moreno Molla (Sky), Sebastiano Pessina (On Rugby), Andrea Papale (Delinquenti Prestati alla Palla Ovale) e Gianluca Galzerano (Nuova Venezia, CRV) con moderatore Ivan Malfatto (il Gazzettino – La Gazzetta dello Sport). Gli interventi mireranno a portare le esperienze dei relatori in ambito di comunicazione Tv, Digital e Carta Stampata.

È possibile iscriversi ai Clinics nella pagina dedicata del sito rugbyrovigodelta.it/festival, i posti sono limitati!

C.S.



Articoli correlati