Home » BASEBALL-SOFTBALL

Il derby arricchisce la festa del baseball

A Pontegradella il Ferrara Baseball celebra il quinto anniversario: brindisi, animazione e avvincente doppio confronto nella categoria Esordienti.
8 giugno 2018 Stampa articolo

baseballA cinque anni dalla fondazione, l’ASD Ferrara Baseball Softball ha festeggiato il 2 giugno a Pontegradella, aprendo il proprio campo alla comunità, agli atleti, ai tifosi di sempre e a tanti nuovi curiosi.

Clima delle grandi occasioni per celebrare un lustro di importanti progressi per il movimento, sempre più radicato sul territorio grazie ai percorsi educativi nelle scuole, alla partecipazione a diverse manifestazioni della Provincia, alla passione e all’impegno di tecnici, volontari e famiglie. I numeri della Società biancorossa sono in aumento, i risultati sul campo incoraggianti, il bilancio saldamente in attivo. “E’ un piacere constatare quanta strada avete fatto, con pazienza ed impegno”, l’elogio del Vicepresidente FIBS Gigi Mignola, intervenuto alla kermesse insieme alla Consigliera Barbara Zuelli ed al Presidente provinciale del CSI Renato Dionisi. “Ora però date da bere al cuoco”, scherza poi riferendosi agli accaldati addetti al punto ristoro.baseball

Cartellone fitto nonostante la canicola domenicale. Emozione per l’applauso collettivo a Dario Buriani, fresco di convocazione in Nazionale Under 12; nel pomeriggio, scoppiettante partita mista genitori-figli. Dopo pranzo, va in scena il simpatico home run derby: tante piroette su sé stesso per ogni concorrente, chiamato poi a tentare un’improbabile battuta in preda ai capogiri con risultati esilaranti; tra i giovani Emanuele Manzoni vince lo spareggio col compagno Tommaso Viadana, mentre nella categoria adulti si impone in due turni l’argentano Andrea Ferruzzi.

Memorabile l’inizio di giornata, con l’atteso derby biancorosso tra le due rappresentative di categoria Esordienti. Salutato il pubblico sulle note dell’Inno di Mameli, i bambini mandano in onda un doppio confronto caratterizzato da grande equilibrio e solide prestazioni in attacco; a onor di referto, le due contendenti portano a casa un successo a testa.  Esemplare la chiosa del giovane Damiano Romagnoli: “In fondo non è importante chi ha vinto, piuttosto il fatto che abbiamo giocato insieme, dando il nostro meglio e divertendoci”. Questo è lo spirito di casa biancorossa: auguri, e cento di questi giorni.

C.S.



Articoli correlati