Home » VOLLEY

Le attività di Fipav Rovigo si concludono con la Cerimonia dei Campioni 2018

9 giugno 2018 Stampa articolo

volleyROVIGO – Arrivederci a settembre. Altro successo per gli eventi organizzati dalla Fipav Rovigo che ha festeggiato la chiusura dell’anno sportivo venerdì sera (8 giugno) con la “Cerimonia dei campioni” che si è svolta a Rovigo, nel palazzetto dello sport di Via Bramante.

Presenti le autorità civili Andrea Bimbatti, vicesindaco del Comune di Rovigo, assessore regionale allo sport e le autorità sportive Daniele Gusella, vicepresidente regionale Fipav Veneto e Raffaello Franco, fiduciario Coni Point Rovigo, oltre a tutti i partecipanti delle attività federali della Fipav Rovigo. Presenti i consiglieri provinciali e numerosi volontari della federazione. Ha presento la serata lo speaker ufficiale Pino Tumeo accompagnato dalla testimonial Marta Menegatti.

La testimonial. classe 1990, Marta ha debuttato a 19 anni nel circuito professionistico internazionale e un anno dopo ha guadagnato il secondo posto in una tappa del World Tour. Vanta sette medaglie ai Grand Slam stagionali nel triennio 2009-2012, inframezzate dall’oro europeo nel 2011, prima di arrivare quinta alle Olimpiadi di Londra. Ha conquistato il quinto posto nel campionato mondiale 2013, che è ancora il miglior risultato di sempre per una coppia italiana. Semifinalista nel Grand Slam insieme a Victoria Orsi Toth nel 2013 a San Paolo e a Mosca, argento al circuito mondiale nel 2014 a San Paolo e bronzo a Mosca l’anno successivo. Nel 2015 conquista un oro, un argento e un bronzo in tornei Open. Olimpionica nel 2016 a Rio con Laura Giombini è stata a Rovigo con Fipav Rovigo per festeggiare la chiusura della stagione pallavolistica, dopo essere stata anche quest’anno madrina del campionato di beach volley Insand Cup.

Il programma. Dopo il saluto delle autorità, un minuto di silenzio in memoria di chi ci ha lasciati durante la stagione, in particolare sono stati ricordati Pietro Pantaleoni, tecnico federale Gs Fruvit e Fabio Volpe, dirigente federale. Il Comune di Rovigo, per mano del vicesindaco Andrea Bimbatti, ha voluto omaggiare la famiglia Volpe con un ricordo dedicato. Dopo la proiezione del tradizionale video che riassume i momenti più importanti vissuti nel corso della stagione, sono stati presentati i nuovi ufficiali di gara promossi in questo anno sportivo: Caterina Baccaglini, Marco Bianchi, Sara Cremonese, Marco Crestani, Giancarlo Garavello, Denise Mancin, Alessia Mancini, Elena Mingardo, Sante Perazzolo e Marco Uncini. Sono poi stati assegnati i riconoscimenti agli arbitri meritevoli della stagione sportiva: il premio “Massimo Formigaro” per la passione e la dedizione dimostrate a Luca Destro e il premio “Federico Renesto” per l’entusiasmo dimostrato a Manuel Franzoso. Un riconoscimento è stato dato a Giorgia Baioccato e Laura Danese, promosse al ruolo regionale, e a Silvia Longo, candidata al ruolo nazionale. Consegnati anche tre riconoscimenti alla carriera: a Mario Berto, che quest’anno si ritira dall’arbitraggio per raggiunti limiti di età, a Maurizio Silvestrini, arbitro benemerito e a David Bastianin, che si ritira dal ruolo nazionale ma resta a disposizione del Comitato territoriale. È seguita la presentazione degli staff e degli atleti delle rappresentative che hanno partecipato al Trofeo delle province del Veneto Under 14 e Under 15 maschile e Under 14 femminile. Sono poi stati nominati anche gli atleti che stanno partecipando alle selezioni per far parte della rappresentativa di Rovigo per il Trofeo delle province beach, che si terrà a Bibione i prossimi 22 e 23 giugno. Menzionati anche Mattia Borgato del Gs Volpe, che ad oggi risulta ancora convocato con la selezione regionale maschile e Sara Bombonato del Vilcos Volley che, convocata con la nazionale sorde Under 21 si giocherà venerdì prossimo le finali del campionato italiano sorde con la società Volley Ancona.

Le premiazioni alle società. Menzione d’onore a Gs Fruvit e Delta Volley Porto Viro, società che rappresentano Fipav Rovigo nei campionati nazionali. Una delegazione del Delta Volley Porto Viro è intervenuta nel corso della serata. È stato poi il momento del settore promozione scuola e minivolley, le 27 società che hanno partecipato hanno ricevuto del materiale sportivo. Spazio poi ai campioni provinciali di categoria, premiati durante la serata: Polisportiva San Bortolo per l’Under 12 e per l’Under 13 femminile, Gs Tor Castelmassa per l’Under 13 maschile 3 vs 3, Project Star Volley per l’Under 14 femminile, Volley Ariano per l’Under 16 femminile e per l’Under 18 femminile. Per il Memorial Zanella Under 13 femminile premiato Gruppo Sportivo Fruvit, per il Memorial Luce Under 14 femminile Polisportiva San Bortolo e per il Memorial Luce Under 16 femminile Asd Volley Ariano. Nei riconoscimenti per il beach volley – Insand Cup – Target 60 Sport & Fun premiate le coppie: Ludovica Franzoso e Sarah Morinelli (Volley Ariano) per l’Under 15 femminile, Umberto Ghedini e Alessandro Zambet (Gs Tor Castelmassa) per l’Under 15 maschile, Lucia Grigolato e Sofia Puggina (Polisportiva San Pio X) per l’Under 17 femminile; Alberto Avanzi e Andrea Gavioli (Gs Tor Castelmassa) per l’Under 17 maschile e Alessia Paparella e Alice Barasciutti (Adria Volley) per l’Under 19 femminile. Premiata Project Star Volley come società sportiva per i risultati raggiunti durante l’attività federale di beach volley. Consegnato un riconoscimento a Nuova Rovigo Volley per la promozione in serie C femminile. Conferito il titolo di campione territoriale a Polisportiva San Bortolo per la vittoria della Terza divisione femminile, a Asd Adria Volley per la vittoria della Seconda divisione femminile e a Futurvolley Altopolesine-Polisportiva Qui Sport per il primo posto ottenuto in Prima divisione femminile. Pallavolo Occhiobello è stata premiata per la vittoria della Coppa Rovigo femminile. 

I numeri della stagione 2017/2018: le 30 società affiliate a Fipav Rovigo hanno messo in campo ben 120 squadre, escluso il Minivolley, nella stagione sportiva da poco conclusa, tesserando quasi 2000 atleti. Numeri che ben fanno sperare per il futuro, soprattutto vista l’importanza che stanno ricoprendo i settori Scuola, Promozione e i giovanili di età più bassa come Under 13 e 14. Aumentate anche le squadre maschili partecipanti ai campionati provinciali, interprovinciali e regionali, con 21 squadre iscritte quest’anno, contro le 18 della passata stagione. Una buona base da cui ripartire per costruire la nuova stagione pallavolistica polesana.

C.S.



Articoli correlati