Home » BASKET

Il Basket Porto Tolle chiude la stagione con numeri incoraggianti

Federico Vendemmiati nuovo assessore allo sport del comune di Porto Tolle
16 giugno 2018 Stampa articolo

basketPORTO TOLLE – Non poteva esserci scenario migliore per il Basket Porto Tolle, per chiudere la stagione agonistica con la rituale cena di fine attività stagionale, che il Ristorante Bussana, la struttura di Stefano Pandora, oltre che sponsor principale della società portotollese, ormai ha assunto caratteristiche ottimali per tali eventi, con spazi all’aperto e servizi di prim’ordine. Quello che ha sorpreso però, in senso positivo, è stata la partecipazione dei sostenitori, circa 170 persone hanno festeggiato con lo staff direttivo il secondo anno della società, quasi il doppio dell’anno precedente, un colpo d’occhio che ha riempito d’orgoglio il presidente Filippo Ruzza e chi ha tanto lavorato per raggiungere tale scopo, in primis Alessandro Rossetti, vera anima della pallacanestro deltina, suo gran parte del merito di essere riuscito dal nulla a creare una realtà che conta attualmente 50 iscritti ai corsi di minibasket, anche se lui, da eterno modesto, ci tiene a dividere il merito con i suoi collaboratori Giada Pozzati, Alex Salmi e la figlia Carlotta, e per la prima squadra con Mario Robbi e Andrea Ruzza, prima squadra presente alla serata e che ha chiuso in maniera più che dignitosa la stagione agonistica, con il raggiungimento dei Play off e dimostrando un’importante crescita in questi due anni con l’inserimento di giovani, fondamentali per dare continuità al progetto societario. basketL’occasione è servita anche per approcciare la nuova Amministrazione Comunale, il sindaco Roberto Pizzoli è passato per un veloce saluto e al tempo stesso indicare il futuro Assessore allo sport del comune di Porto Tolle nella figura di Federico Vendemmiati, presente alla serata, il neoeletto che ha confermato la sua disponibilità ad assumere l’incarico a fine manifestazione oltre a portare il saluto della nuova amministrazione si è fermato con i dirigenti del Basket Porto Tolle per un primo scambio di opinioni a cui seguiranno incontri finalizzati al raggiungimento di obiettivi comuni per lo sport bassopolesano. Con il brindisi finale la consueta lotteria arricchita dai premi Aliper e tante foto con i mini atleti, primo fra tutti il nuovo arrivato in casa squali verde arancio,Giacomo Marangon.

basketFederico Vendemmiati nuovo assessore allo sport del comune di Porto Tolle

Tolle. Approfittando della partecipazione alla cena finale del Basket Porto Tolle, abbiamo raccolto alcune dichiarazioni del nuovo assessore allo sport della neonata giunta Pizzoli, l’incarico sarà ufficializzato a breve ma Federico Vendemmiati è già al lavoro. “ Intendo – dice Vendemmiati – mettermi subito a disposizione dei cittadini portotollesi per promuovere lo sport a 360 gradi, sono felice di iniziare con una serata come questa, per me che pratico diversi sport è difficile dimenticare che ho iniziato proprio con il basket e quanto importante sia stato il basket nel nostro territorio, sono felicissimo di quello che ho visto stasera, dopo un periodo di declino la pallacanestro sta tornando

basket

Il neo assessore allo sport Federico Vendemmiati

ai livelli che merita, grazie ad un gruppo favoloso di dirigenti e che fin dall’inizio senza alcun preavviso del mio futuro incarico ho sponsorizzato, ho partecipato ad alcune riunioni alla nascita del Basket Porto Tolle e so con quanto impegno e sacrificio il tutto è stato creato, per questo – ribadisce Federico – non mancherà il supporto della nuova Amministrazione a questa struttura, come del resto non mancherà a qualsiasi società sportiva che si muoverà attivamente nel settore giovanile. Sarà proprio questo uno dei miei cavalli di battaglia quello della promozione dello sport per i giovani, a partire dalle strutture esistenti, agevolandone l’utilizzo e razionalizzandolo su tutto il territorio comunale. La porta del mio ufficio, come quelle di tutti i vari assessorati sarà sempre aperta per un confronto con tutti, per l’analisi e la possibile soluzione dei problemi, il nostro biglietto da visita è proprio questo, tornare in mezzo alla gente, perché prima che amministratori siamo cittadini noi stessi, io sono e sarò il Federico di sempre, con un ruolo diverso ma pronto ad ascoltare chiunque abbia qualcosa di positivo da proporre, da anni sono nel mondo dello sport, lo pratico, lo insegno ai bambini ma soprattutto lo vivo, ecco perché – conclude Vendemmiati – ho accettato questo incarico, ho già diverse idee in proposito e sono sicuro che con la collaborazione di tutti diventeranno realtà per un rilancio dello sport in tutto il nostro territorio”.

Gilberto Greguoldo



Articoli correlati