Home » Senza categoria

BSC Rovigo: Doppietta da urlo a Ronchi dei Legionari

18 giugno 2018 Stampa articolo

baseballJunior Alpina Trieste 2 2 0 0 1 0 0 0 0 = 5

Baseball Softball Club Rovigo 2 0 2 0 1 1 0 1 0 = 7

Junior Alpina Trieste 1 0 1 1 0 0 0 2 0 = 5

Baseball Softball Club Rovigo 0 0 2 3 0 3 2 0 2 = 12

RONCHI DEI LEGIONARI (Gorizia) – Colpo grosso del Baseball Softball Club Rovigo a Ronchi dei Legionari. La partita giocata domenica 17 giugno contro lo Junior Alpina Trieste, valida per il secondo turno di ritorno in Serie B, si chiude con una strepitosa doppietta che fa dimenticare in fretta il doppio passo falso dello scorso weekend e rilancia le quotazioni rossoblù. Grande prova di tutto il roster rossoblù, trascinato soprattutto dai giovani che, nel rispetto delle previsioni di inizio stagione, alla distanza stanno premiando la fiducia loro concessa.

Gara uno inizia con qualche difficoltà difensiva. Pietrogrande soffre e mazze avversarie nei primi due inning, che vedono passare i triestini quattro volte sul piatto di casa base. Fortunatamente l’attacco rossoblù rende subito al meglio: dopo i punti i Ferrari e Salvatore al primo turno di battuta, Rovigo impatta il match al terzo inning con le corse del solito Salvatore e di un ritrovato Schibuola. Poi è la rotazione sul monte di lancio a spostare gli equilibri verso gli ospiti: prima Masiero e poi Taschin, 30 anni in due, sono superlativi nel contenere i battitori di casa, che nelle ultime sei riprese trovano un solo punto. I rossoblù, invece, ne conquistano tre grazie all’onnipresente Salvatore, sempre più leader nelle statistiche in battuta, Gonzalez e Rondina. E la prima vittoria di giornata si concretizza.

 Il canovaccio si ripete in gara due, iniziata alle 15.30. Il Junior Alpina Trieste parte cogliendo subito un punto e, soprattutto, lasciando a secco Rovigo nei primi due turni di battuta. Nel terzo però si svegliano anche i rossoblù, che portano a casa base Ferrari e Reyes. Ancora una volta il cambio sul monte di lancio arriva nel momento giusto: a Rondina, tornato su buoni livelli dopo l’influenza, subentra un ottimo Frigato. Alla quarta ripresa Rovigo allunga con i punti di Ferrari, Lavezzo e Taschin, ma il solco si scava tra la sesta e la settima con i passaggi a casa base ancora di Ferrari (2), Reyes, Salvatore e Taschin. Trieste cerca di rientrare in partita all’ottavo inning, ma al nono i rossoblù ristabiliscono le distanze (Ferrari, Lavezzi) e con Frigato chiudono definitivamente la gara dal monte di lancio.

Nella classifica del girone B il Rovigo balza al sesto posto. Con la doppia sfida ai Dragons ancora da recuperare, la speranza di agganciarsi al treno playoff resta ancora viva. Ma occorrerà non sbagliare più un colpo. “Complimenti a tutti i ragazzi. Ho visto una grande reazione dopo la sconfitta contro i Blu Fioi – commenta il manager Fidel Reinoso – Abbiamo fatto qualche modifica alla line up in battuta e i risultati sono arrivati. Ottima anche la prova dei giovani saliti sul monte di lancio: crescono di partita in partita e non temono le responsabilità”.

Dopo un weekend di sosta per lasciare spazio al Torneo delle regioni”, il Baseball Softball Club Rovigo tornerà in campo per sfidare, sempre in trasferta, la capolista Nuova Pianorese.

Il roster: Reyes, Ferrari, Salvatore, Frigato, Schibuola, Rondina, Malengo, Masiero, De Marchi, Lavezzo, Chieregato, Taschin, Rondina, Agostinello, Gonzales, Pietrogrande.

C.S.



Articoli correlati