Home » Ciclismo giovanile

Ottimi risultati anche in notturna con la vittoria di Marco Giandoso

6 luglio 2018 Stampa articolo

ciclismoBEVILACQUA (Verona) – Bevilacqua festeggia lo sport e lo fa con un omaggio al ciclismo nell’ormai tradizionale gara in notturna per Giovanissimi – categorie G4, G5 e G6 – Esordienti ed Allievi, intitolata “Trofeo Aermec – G.P. Alé”. E così mercoledì 4 luglio quasi 250 ciclisti hanno risposto all’invito di A.S.D. G.S. Sport Service e Agostino Contin per cimentarsi in una gara a punti full gas su un circuito di 800 metri che le ruote di Esordienti ed Allievi hanno tracciato tra le dodici e le diciotto frequenze.

L’A.S.D. G.C. Bosaro Emic non poteva mancare e ha schierato in campo una rosa di Giovanissimi ed Allievi, dei veri e propri Baroudeurs come si usa definire in gergo un ciclista battagliero.  Perché in questo genere di competizioni, che alterna volata e campana ad ogni giro o quasi, la resistenza fisica e la velocità si sposano con il coraggio e la tenacia, tutte qualità che hanno dimostrato di possedere Angelo Osti, Domenico Pizzolato, Filippo Sturaro (G4), Marco Giandoso (G5), Cristian Sinigaglia, Federico Sinigaglia (G6) e gli Allievi con Lorenzo Gradani, GianMarco Mazzucato, Pietro Riccio, Nicola Fedini.

A fare la spola tra il quartier generale e il bordo pista ci sono il Presidente di A.S.D. G.C. Bosaro Emic Massimo Rossi, il DS dei Giovanissimi Sandro Baracco e il DS degli Allievi Gianfranco Pizzardo, pronti a sostenere i propri atleti e a dispensare gli ultimi preziosi suggerimenti tecnici. I risultati non tardano ad arrivare. Filippo Sturaro dei G3 sfiora il terzo piazzamento, Marco Giandoso addirittura porta a casa il miglior punteggio di categoria, confermando uno stile da Puncheur. Di elevata qualità anche la prestazione di Cristian Sinigaglia, considerato il fermo di due settimane. GianMarco Mazzucato non concede nulla ai suoi inseguitori, varca la soglia dei cinquanta chilometri orari e insieme agli Allievi più veloci solleva una folata ad ogni passaggio: è entusiasmo tra il pubblico.

clicca sulle foto per farle scorrere

C.S.



Articoli correlati