Home » flat track

Trionfa Cecchini a Lonigo

6 luglio 2018 Stampa articolo

flat trackLONIGO (Vicenza) – (Fonte Federmoto) – Francesco Cecchini ha nuovamente trionfato, a Lonigo, bissando il successo dell’esordio stagionale nella stessa pista vicentina, così come si sono riconfermate la seconda e la terza posizione, andate rispettivamente al giovanissimo Kevin Corradetti e al vicecampione italiano, Gianni Borgiotti. Quattordici i piloti al via, con undici italiani e tre stranieri, tutti provenienti dalla Repubblica Ceca, che si sono sfidati in otto manche di qualifica, al termine delle quali Cecchini è risultato imbattibile con quattro successi filati, seguito in classifica da Corradetti, Borgiotti, Pucko, Villamagna e Piccinini.

La griglia di partenza della finale ad otto è stata completata dal ceco Kraus, vincitore della batteria di Last Chance, e Alain Martinelli, che ha chiuso secondo alle sue spalle. Manche conclusiva che ha visto Cecchini prendere da subito il comando e imporre il proprio ritmo forsennato, mentre Corradetti e Borgiotti hanno inscenato per alcuni giri l’entusiasmante duello di gara uno, che era durato per tutti e otto i giri. Stavolta il quindicenne marchigiano, che per limiti di età corre con una due e mezzo, è riuscito presto a svincolarsi dal centauro lombardo riuscendo a tallonare per diversi giri il leader Cecchini, che solo nelle ultime due tornate è riuscito a conquistare un comodo vantaggio che lo ha portato in solitaria sotto alla bandiera a scacchi. Borgiotti ha dovuto stringere i denti per contenere i ripetuti attacchi portati dal ceco Pucko, determinato a prendersi la terza piazza che gli è sfuggita per pochi metri. Da segnalare un gradito ma amaro ritorno per Jacopo Monti, al via con lo pseudonimo Yaco Brioski, campione del traverso che ricordiamo in particolare nel trofeo Sportster 883 alla fine degli anni Novanta. Dopo diversi anni di inattività, è tornato a competere in una manifestazione ufficiale, ma non è andata come sperava: dopo pochi giri della prima batteria, la sua CCM 450 lo ha appiedato, costringendolo al ritiro dalla competizione.

Il campionato ripartirà da Misano Adriatico (RN) con un doppio appuntamento, in coincidenza con l’evento del World Ducati Week 2018: venerdì 20 si disputerà gara 3, l’indomani gara 4, sempre nell’Arena 58, adiacente il lungomare misanese. L’organizzazione, come di consueto, è stata affidata al Moto Club Bikers Cave di Falerone (FM), lo spettacolo come di consueto non mancherà.

clicca sulle foto per farle scorrere

Foto di Diego Tecchio

C.S.



Articoli correlati