Home » serie B2, VOLLEY

Fruvit: in regia Giorgia Beriotto

25 luglio 2018 Stampa articolo

volleyROVIGO – Dopo la presentazione del nuovo allenatore della squadra che parteciperà al campionato nazionale di serie B2 femminile per la stagione sportiva 2018/2019, per il Gs Fruvit Rovigo ecco il primo colpo di mercato, la palleggiatrice Giorgia Beriotto.

“Dopo tante stagioni di capitan Ferrari, nel ruolo fondamentale della regista, qui al Fruvit non era certo impresa facile trovare una sostituta” le parole del direttore sportivo Luca Pregnolato, che prosegue “ Benny ha problemi di lavoro e qualche acciacco fisico ed ha chiesto di potersi fermare e per noi è stata una grave perdita tecnica e umana. Abbiamo vagliato diverse giocatrici per questo ruolo e alla fine Giorgia è quella che ci è piaciuta di più sia tecnicamente e c’è sembrata molto motivata e determinata a dimostrare le proprie capacità sul campo”.

Giorgia Beriotto, nata a Venezia il 5 marzo del 1996, muove i primi passi nel volley, nella stessa società Tr@ma volley center, l’attuale Fusion volley, partecipando a tutti i campionati giovanili e di categoria vincendo diversi campionati Territoriali e ottenendo buoni piazzamenti in ambito Regionale. A 17 anni è già in serie C e dopo tre stagioni ottiene con la stessa squadra la promozione in serie B2 femminile.
La stagione successiva approda, al Volley Paese (TV) in B2 per poi passare la scorsa stagione, sempre in serie B2 al Fratte Santa Giustina (PD) disputando i playoff.

Le parole di Giorgia: “A campionato concluso ho avuto diverse richieste e ho fatto diversi allenamenti nelle varie squadre per capire quale fosse più adatta alle mie esigenze, ma soprattutto aspettative rispetto l’anno venturo. Nel Gs Fruvit Rovigo, fin dal primo allenamento, il clima presente mi è particolarmente saltato all’occhio: è una società molto coesa e che vanta comunque una rosa di atlete di valore. L’organizzazione e la disponibilità dello staff mi hanno convinto pienamente, nonostante Rovigo si trovi lontano dalla mia terra. Ho delle grandi aspettative per questa stagione, sono convinta che si possa arrivare a degli ottimi risultati perché a quanto ho potuto constatare le possibilità ci sono. Personalmente spero di trovare l’intesa perfetta con tutte le giocatrici, sia all’intero sia all’esterno della palestra. Questo per me deve essere un anno di significativa crescita, ed è per questo che ho scelto Fruvit!”

C.S.



Articoli correlati