Home » BASKET, maschile

Khalifa Diagne, capitano del Cipriani Nuovo Basket Rovigo è già carico

26 luglio 2018 Stampa articolo

basket“Non vedo l’ora di cominciare la nuova stagione. Lo scorso anno non siamo stati tanto fortunati, per via di qualche infortunio di troppo che ci ha penalizzato e quindi la speranza è che il prossimo campionato fili tutto per il verso giusto, sotto questo aspetto”. E’ carico al punto giusto il capitano del Cipriani Nuovo Basket Rovigo, il 35 enne senegalese Ahmadou Khalifa Sarr Diagne, che da cinque stagioni veste la maglia del basket Rovigo.
“Ricordo ancora, dice Khalifa, quando nel 2013 con alcuni amici abbiamo fatto due tiri a canestro ai campetti di San Bortolo, con Aroldo Capovilla, allora allenatore dell’Ascaro, che mi invitò ad aggregarmi con la prima squadra. Io a basket giocavo tanto per divertirmi, così come lo facevo con il calcio, e quando nel 2008 venni per la prima volta a Rovigo, la squadra di calcio del Lapecer di Ceregnano mi voleva tesserare, dopo avermi visto a giocare.” Del resto la multidisciplinarità sportiva Khalifa l’aveva scoperta nella high school americana, quando a 14 anni, partito dal Senagal arrivò in America.basket

Centro di ruolo, alto 196 centimetri per 103 kg di peso, Khalifa vuole crescere, tecnicamente, ancor di più e il nuovo corso con Maurizio Ventura allenatore rappresenta per il numero 18 una grande opportunità. “Sono molto onorato di lavorare con un tecnico come Maurizio Ventura. Ho visto alcune partite quando era a Solesino e, oltre alla sua competenza tecnica, mi piace molto l’energia e la carica che trasmette alla squadra”. Già la squadra, perché il gruppo deve essere la vera forza del Cipriani Nuovo basket Rovigo. “Questo è già un gruppo molto coeso e affiatato. In questi anni, siamo cresciuti molto e quello che vogliamo nella prossima nuova avventura è un’ulteriore salto di qualità. L’arrivo del giovane Alberto Grignolo e dell’esperto Tommaso Gobbo sono molto importanti per noi. Ho avuto modo di fare un allenamento con Tommaso, che ha un’esperienza non indifferente, e non vedo l’ora di cominciare con la preparazione il 23 agosto. I presupposti per fare bene, ci sono tutti”.

C.S.



Articoli correlati