Home » Baseball giovanile

Torna il Torneo “Città di Rovigo”

Da domani in campo gli Under 15, dal 3 agosto tocca a Under 14 e Under 12. Amichevoli di lusso con i giovani ospiti statunitensi. Ben 52 partite in programma in tre settimane.
26 luglio 2018 Stampa articolo

baseballGiunto alla 24esima edizione, il Torneo “Città di Rovigo” – Trofeo Itas Assicurazioni è ormai entrato di diritto nella tradizione sportiva rodigina. Un appuntamento atteso dal Baseball Softball Club Rovigo, che ne cura l’organizzazione nei minimi dettagli, e dalle tante squadre giovanili che vi parteciperanno a partire da domani, venerdì 27 luglio. In calendario per molte stagioni all’inizio di settembre, con lo spostamento dei playoff dei vari campionati e le frequenti qualificazioni ottenute dalle squadre rossoblù, il “Città di Rovigo” è stato anticipato a cavallo tra luglio e agosto. Oggi rappresenta il cuore di tutta la stagione giovanile del Baseball Softball Club Rovigo. Un evento che gode del patrocinio del Coni, della Regione Veneto e del Comune di Rovigo.

Il sipario si alzerà con il torneo dedicato alla categoria Under 15. Da domani a domenica sul diamante della Tassina si sfideranno otto formazioni provenienti da tutto il nord Italia. A contendersi il Torneo “Città di Rovigo” – Trofeo Itas Assicurazioni saranno i padroni di casa del Rovigo, Montefiascone, Padova, Lions Nettuno, Junior Alpina Trieste, Bolzano e Redipuglia. In tutto il weekend si giocheranno ben 18 partite, la prima domattina alle 10. Il prossimo fine settimana, dal 3 al 5 agosto, toccherà agli Under 12 e Under 14 scendere sui diamanti allestiti in via Vittorio Veneto. Due distinti tornei da cinque squadre l’uno.baseball

Queste le società Under 12 iscritte: Rovigo, Brescia, Buttrio, Bolzano e Junior Alpina Trieste. A sfidarsi nel tabellone Under 14 saranno, invece: Rovigo, Cairese, Lions Nettuno, Athletics Bologna e Padova. In totale 18 squadre. La perfetta organizzazione garantita dal Baseball Softball Club Rovigo aveva catturato l’interesse di altre società, ma le dimensioni dell’impianto rodigino hanno imposto di contenere i tornei entro certi limiti per garantirne la perfetta riuscita. Alla quale contribuirà un gruppo di ben 30 volontari che accoglieranno nel migliore dei modi le squadre ospiti, alcune delle quali pernotteranno al Palazzetto dello sport di Rovigo e alla palestra Barbujani.

Non finisce qui. Il “Città di Rovigo” avrà anche un prestigioso contorno internazionale. Dal 31 luglio il Baseball Softball Club Rovigo ospiterà una delegazione di giovani Under 15 statunitensi; oltre 80 persone, compresi genitori, tecnici e dirigenti. In programma alcune amichevoli di lusso. Il 31 luglio la formazione a stelle e strisce sfiderà l’Under 15 del Baseball Softball Club Rovigo, il giorno successivo affronterà una selezione veneta Under 15. Incrocio internazionale di mazze anche nel successivo fine settimana: il 9 e 10 agosto sono in programma due test match di softball tra la selezione americana Under 15 e una rappresentativa veneta della stessa categoria.

Tra tornei e amichevoli, complessivamente in tre weekend si giocheranno ben 52 partite. Una scorpacciata di baseball e softball che non farà sentire la mancanza dei campionati. E ad arricchire il programma tante attrazioni collaterali (spicca l’“Home run derby”) che animeranno l’impianto rodigino di via Vittorio Veneto al termine di ogni giornata.

C.S.



Articoli correlati