Home » Lega Amatoriale Baseball

Doppietta per l’Élite Rovigo

27 luglio 2018 Stampa articolo

baseballÉlite Rovigo: 302 011 = 7

Bandits Ponte: 200 211 = 6

Élite Rovigo: 120 100 5 = 9

Bandits Ponte: 102 000 / = 3

ROVIGO – Nemmeno il temporale è riuscito a fermare l’Élite Rovigo. Il doppio successo casalingo conquistato sabato scorso, 21 luglio, contro i Bandits di Ponte di Piave (Tv) regala al team rodigino l’accesso ai playoff del campinato amatoriale LAB di baseball, in programma da settembre.

Rovigo parte con Andrea Bernardi sul monte di lancio e Marta Pasqualini a ricevere, concedendo molto poco alle mazze trevigiane; tutta la difesa rodigina è compatta. In attacco l’Élite dimostra subito grande aggressività e decisione. Dopo due punti iniziali degli ospiti, la reazione del Rovigo è decisiva; tutto il line-up tocca la palla riempiendo di corridori le basi e le ottime valide successive portano subito l’Élite a superare gli avversari sul 2-3. Nella seconda ripresa zero punti per entrambe le formazioni, mentre nella terza e quarta ripresa è ancora un testa a testa di grande livello: i trevigiani segnano due punti ma arriva subito il pareggio rodigino, frutto di uno spettacolare fuoricampo di Leonardo Mena, MVP indiscusso della giornata. Le ultime due riprese sono al cardiopalma: un punto per parte, poi si gioca col cronometro con l’incalzare del limite delle due ore previsto per ogni partita. Nell’ultimo e decisivo attacco concesso per regola all’Élite, Cazzadore spinge a casa il punto della vittoria con una valida cercata e ottenuta con grande determinazione.

Nonostante diverse interruzioni a causa del temporale, la seconda sfida di giornata premia ancora i padroni di casa. Ottima la prestazione di Stumpo dal monte, assistito dal ricevitore Pellegrini, che non lascia passare nulla dietro al piatto. Il diamante interno è supportato in modo eccellente dalla presenza di Leonardo Mena in terza base e Marta Pasqualini in interbase; ottime e decisive le loro prestazioni sia in difesa, senza concedere nulla alle mazze trevigiane, sia in attacco, con pesanti valide. All’ultima ripresa la partita è ancora apertissima (4-3 per il Rovigo). Nell’ultimo attacco l’Élite dà il tutto per tutto: l’intero line-up riesce a raggiungere casa base mettendo in cascina ben 5 punti che, regolamento alla mano, impediscono ai Bandits di ripresentarsi nel box di battuta, sigillando così il successo rodigino.

C.S.



Articoli correlati