Home » kick boxing

Convocati 19 atleti veneti per difendere i colori Azzurri

3 agosto 2018 Stampa articolo

Il prossimo Campionato Mondiale per Cadetti e Juniores della WAKO (World Association of Kickboxing Organizations) é in programma presso il Palazzo del Turismo, a  Jesolo Lido (VE) dal 15 al 23 settembre 2018, e sarà organizzato dall’ASD Euro Kickboxing di Chioggia (VE) in collaborazione con la F.I.KBMS (Federazione Italiana Kickboxing, Muay Thai, Savate, Shoot Boxe e Sambo)kick boxing

Una manifestazione internazionale molto attesa che prevede la partecipazione di 2.000 Atleti under 18 provenienti da oltre 50 paesi dei cinque continenti per un totale di circa 3.000 presenze sul territorio tra atleti, tecnici, dirigenti e accompagnatori.

A difendere il tricolore a settembre 139 atleti under 18 provenienti da tutta Italia, importante e significativa la presenza del team veneto che salirà su tre ring e dieci tatami con 19 Azzurri.

Nicola Traina, dirigente della società organizzatrice dei Campionati Mondiali, l’ASD Euro Kickboxing di Chioggia (VE), nonché referente della Commissione Gare nazionale per la Federazione e membro dell’analoga commissione internazionale per la WAKO, commenta con orgoglio gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi anni dagli atleti del Veneto, in particolare nelle discipline su tatami: “La Regione Veneto rappresenta una realtà fortemente consolidata nel mondo sportivo della Kickboxing, ogni anno infatti dal nostro territorio sono convocati in Nazionale grandi atleti come i campioni Europei 2017 Martina Sartorato, Edoardo Boscolo, Ivan Penzo, Rihabe Abbassi e Gaia Visentin, Matteo Berto (argento Europei 2017), Nicola Bellemo e Lorenzo Corsini  (bronzi Europei 2017), che come tutti gli altri Azzurrini passeranno l’estate ad allenarsi duramente per conseguire l’obiettivo del titolo mondiale. Da ricordare anche la presenza importante di ben 4 tecnici veneti al seguito della Nazionale che guideranno e sosterranno gli azzurri con il loro bagaglio di esperienza, la pluricampionessa Gloria De Bei per la specialità Point Fighting, Manuel Nordio, Alessandro Milan e Michele Surian per il Light Contact.”kick boxing

Con queste parole Luigi Brugnaro, Sindaco della Città Metropolitana di Venezia, augura ogni successo all’evento : “La scelta, fortemente voluta e cercata da parte della Federazione Nazionale e Comitato Regionale Veneto F.I.KBMS, di venire a Jesolo per questo importante appuntamento internazionale, ci inorgoglisce. Lo sport fa crescere, insegna a lavorare in squadra, ascoltare i bisogni di tutti, affrontare i problemi e poi prendere le decisioni necessarie per ottenere il successo. Auguro a tutti i giovani partecipanti di disputare una grande manifestazione e di essere protagonisti nel loro percorso”.kick boxing

Organizzatori e autorità presenteranno l’evento in occasione della conferenza stampa che si terrà Sabato 15 settembre alle ore 12:00 presso il Palazzo del Turismo, Piazza Brescia 11, Jesolo, mentre la cerimonia di apertura é prevista per Martedì 18 settembre dalle 10:00 alle 11:00. Tutti gli appuntamenti e le gare dei Campionati Mondiali sono aperti gratuitamente al pubblico.

Ulteriori informazioni : www.fikbms.netwww.wakoweb.com

Alessio Marini



Articoli correlati