Home » Ciclismo giovanile

Bosaro Emic sugli scudi a Tribano

9 agosto 2018 Stampa articolo

ciclismoTRIBANO (Padova) – Domenica 5 agosto quasi 170 Giovanissimi hanno sfidato la calura estiva sulle strade di Tribano (PD), sede storica del ciclismo non solo in quanto importante bacino di atleti ma anche perché qui risiede Be.Ni. Spa, sponsor trentennale di A.C.D. Monselice, organizzatrice dell’evento in programma intitolato G.P. T.T.S. CO. – Beni Formaggi – Memorial Girotto Antonio”, una gara per giovani ciclisti su circuito di 950 mt ricavato nelle vie centrali cittadine.

La manifestazione vanta la presenza del Consigliere Regionale per la Federazione Ciclistica Vittorino Gasparetto, di recente insignito dal Coni della Stella d’Oro al merito sportivo per l’anno 2017 a coronamento di una lunga attività dirigenziale che ha condotto a importanti traguardi. Gasparetto da anni accompagna con la sua competenza, professionalità e dedizione A.S.D.- G.C. Bosaro Emic, tra le diciannove società iscritte alla kermesse in terra padovana, forte di poter contare su un novero di atleti abituati a piazzarsi entro le prime dieci posizioni, oltre alle certezze di podio e tra queste Marco Giandoso, ennesimo oro della giornata nella categoria G5.

ciclismo

Luca Destro in testa al gruppo

La passione per questo sport è di casa come dimostrano i diciassette partecipanti al giro promozionale del gioco ciclismo. Si inizia invece a fare sul serio con i G1 e in particolare con Luca Fontana (S.C.D. FDB Cologna Veneta) e Andrea Bosco (G.C.D. Cage- Capes V.C. Silvana) che dal primo chilometro mettono in chiaro le loro intenzioni arrivando rispettivamente primo e secondo, seguiti da James Tomas Tahiri (A.S.D. G.S. Tavo), Riccardo Pinato (A.C.D. Monselice) e Pierluigi Barison (G.S. Fiumicello); Vittoria Ginevra Tabaro (Scuola Ciclismo Lions D- Cavarzere) porta alto il suo nome e taglia il traguardo davanti ad Anna Dal Ben (Hawaiki – Roncà) e per inizio attività ciclistica del neo tesserato con il GC Bosaro EMIC di  Christian Zerbinato.

Raddoppiano le lunghezze percorse dai G2 per un totale di 3,8 chilometri nei quali si impone Gioele Piva (G.S. Fiumicello) con ampio margine sui suoi più immediati inseguitori che nell’ordine sono Filippo Dal Cerro (S.C.D. FDB Cologna Veneta), Vittorio Lorenzo Tabaro (Scuola Ciclismo Lions D- Cavarzere), Giulio Clemente (SC. Leandro Faggin Mag Elettronica) e Ammar Tahiri (G.C.D. Cage- Capes V.C. Silvana); il podio delle colleghe vede Denise Stellin (Liberi Ciclisti Adria 2002 ASD) sul primo gradino, Valentina Piva (Scuola Ciclismo Lions D- Cavarzere) sul secondo per concludere con Lucia Moretto (A.S.D. G.S. Tavo).

ciclismoNel round dei G3 Tommaso Bottaro (A.C.D. Monselice) regola gli avversari negli ultimi due chilometri finchè viene ripreso e superato da Riccardo Rosso (G.S. Fiumicello) ed Edoardo Ceccato (S.C.D. FDB Cologna Veneta) che riescono a portarsi davanti al gruppo chiudendo in prima e seconda posizione, raggiunti a breve distanza da Filippo Vettore (G.C. Noventana), Matteo Cassandro (SC. Leandro Faggin Mag Elettronica) e Luca De Taddei (S.C.D. FDB Cologna Veneta). L’ordine di arrivo nel femminile è invece formato da Aurora Marzolla (Liberi Ciclisti Adria 2002 ASD), Emma Garbin (A.C.D. Monselice) e Chantal Trovò (G.S. Fiumicello).

Filippo Sturaro (A.S.D.- G.C. Bosaro Emic) dei G4 fa gioco di squadra alternandosi con i colleghi alla guida della formazione fin quasi alla fine quando perde leggermente contatto dai primi, come altri messo a dura prova dal caldo severo, mentre Thomas dalla Bona (S.C.D. FDB Cologna Veneta) strappa la vittoria in volata, su di lui subito Edoardo Falcin (Saccisica Piovese), Thomas Rigo (G.C.D. Cage- Capes V.C. Silvana), Manuel Stellin (Liberi Ciclisti Adria 2002 ASD) e Riccardo Zecchin (SC. Leandro Faggin Mag Elettronica).

Anche la compagna di squadra Aurora Frison è prima, più veloce di Lucia Marchetto (Hawaiki- Roncà) ed Emma Ceresoli (A.C.D. Monselice).

La gara dei G5 è terreno di conquista di Marco Giandoso (A.S.D.- G.C. Bosaro Emic) che caparbiamente resiste per quasi undici chilometri spalleggiato dall’altra maglia biancoazzurra appartenente a Luca Destro, getta il cuore oltre la linea di arrivo e vince. Dietro di lui si fanno spazio Lorenzo Borella (SC. Leandro Faggin Mag Elettronica), Christian Quaglio (A.C.D. Monselice) e il terzetto del G.C.D. Cage- Capes V.C. Silvana composto da Gabriel Sperandio, Edoardo Ospizio e Riccardo Allegro, società parimenti presente sul podio nel femminile con il secondo posto di Serena Giannoccaro, mentre Siria Trevisan (Scuola Ciclismo Lions D- Cavarzere) sale sul primo gradino.ciclismo

La mattinata culmina con la prova dei G6 che celebra sì il miglior tempo di Aida Rossato (Club Ciclista Alfaz del Pi) – alle sue spalle Anna Testolina (G.S. Fiumicello) ed Elisa Cacco (SC. Leandro Faggin Mag Elettronica) – e Christian Ballan (Club Ciclistico Este) – dietro di lui alla snocciolata Mattia Visentin (A.C.D. Monselice), Federico Vettore (G.C. Noventana), Alessio Mingardo (A.C.D. Monselice) e Fiorenzo Carmignato (U.S. Scuola Ciclismo Vò) – ma è anche teatro di espressioni energiche di atleti come i gemelli Cristian e Federico Sinigaglia (A.S.D.- G.C. Bosaro Emic), irriducibili fino all’ultimo metro e capaci di recuperi significativi in gara.

La sommatoria delle migliori performance dei Giovanissimi in questa prima domenica di agosto colloca S.C.D. FDB Cologna Veneta in cima alla classifica dedicata alle società, seguono i nomi di G.C.D. Cage- Capes V.C. Silvana e, pari merito, G.S. Fiumicello con la padrona di casa A.C.D. Monselice.

C.S.



Articoli correlati