Home » ARTI MARZIALI

A Camponogara si combatte in “The Cage” la gabbia

29 agosto 2018 Stampa articolo

arti marzialiCAMPONOGARA (Venezia): Anche quest’anno, per la settima volta, l’ASD Europ Center One del M° Luca Terrin ha organizzato l’ormai tradizionale Star 4 the Glory, manifestazione sportiva riservata agli Sport da combattimento (full contact – low kick- k1- Shoot Boxe, KickJitsu ).

Lo Start4TheGlory può vantare di essere stato l’evento che ha portato un nuovo interesse nei confronti degli atleti dilettanti negli sport da ring, facendo sì che altri organizzatori spostassero l’attenzione verso queste categorie in passato poco considerate.

L’edizione 2018 ha avuto un’importate novità, il ring ha lasciato il posto alla gabbia “The Cage”, all’interno della quale si sono alternati incontri ed esibizioni di vario genere.

Grande partecipazione di pubblico, che ha assistito ad uno spettacolo di sport e non solo. Infatti la manifestazione sportiva ha come intento primario quello di unire la realtà sportiva dello sport da combattimento alle associazioni che operano nel sociale.arti marziali

Di forte impatto l’esibizione di Edoardo Boscolo, 17 anni da Chioggia allievo del team Eurokickboxing che ha presentato una forma musicale hard style free hands. Belli gli incontri in scaletta:

  1. Denise Gallo Imperium Fight Padova – Nicole Perona Kick Star Cuneo Kick Jitsu
  2. Eck Cheikh Ossame Ring Fighting Sport Bolzano – Alessio Babato Europ Center One –  Kick Light
  3. Denise Gallo Imperium Fight Padova – Allison Cucchi Travagliato Fighters Brescia Kick Jitsu
  4. Alessandro Boscolo Area Sport Rovigo – Filippo Veggo Eco Light Contact
  5. Allison Cucchi Travagliato Fighters Brescia – Nicole Perona Kick StarCuneo Kick Jitsu
  6. Filippo Spina Travagliato Fighters Brescia – Jonh Cognolato Eco K1
  7. Filippo Spina Travagliato Fighters Brescia – Jonh Cognolato Eco K1
  8. Laura Semperboni Kick Boxing Bergamo – Petra Fink Ring Fighting Sport Bolzano Low Kick
  9. Simone Ceconello Imperim Fight Padova – Vitaly Vistikaliuk Eco Kick Jtsu

Originale il triangolare di KickJitsu femminile che ha visto trionfare l’atleta Denise Gallo della società Imperium Fight di Padova mentre il premio del migliore combattimento, assegnato dagli arbitri è andata all’atleta di Bolzano Petra Fink Ring Fighting Sport Bolzano.

Non sono mancate le esibizioni di arti marziali con la difesa personale della M^ Carlotta Pra e la performance giocosa dei bambini della Kickboxing, che hanno divertito i presenti, seguiti dal gruppo degli Special Figthers Eco con l’insegnante Giulia Compagno. Gli Special Fighters ECO sono un gruppo di ragazzi con disabilità che fanno parte del progetto inclusivo che prevede la possibilità di adattare l’attività sportiva della kickboxing anche alle persone disabili. Il progetto è promosso anche dall’associazione Motor Gallery di Campagna Lupia che quest’anno in occasione dell’annuale manifestazione che si terrà il 08-09 settembre a Campagna Lupia, promuoverà il progetto “Superabilmente” (in collaborazione con L’asd Europ Center e Famiglie e Abilità). “Superabilmente” ha come obbiettivo quello di avvicinare allo sport e fitness persone diversamente abili che non praticano attività sportive. Parte del ricavato dello Show Motor Gallery andrà devoluto all’Associazione Famiglie e Abilità per il loro nuovo progetto.

Di grande impatto emotivo il momento musicale con il cantautore Mattia Menegazzo che ha presentato il suo nuovo singolo “The Red Room”. Mattia ha 36 anni cantautore da Camponogara. canta, suona, e scrive canzoni da quando ha avuto la sua prima chitarra. Ha scritto tantissime brani e ha avuto diversi gruppi negli anni. Il suo ultimo lavoro, appunto “The Red Room” è un progetto legato anche ad un bellissimo scopo benefico. L’intero ricavato delle vendite del suo singolo andrà devoluto all’ AIRC (Associazione Italiana Ricerca contro il Cancro).arti marziali

Divertente l’esibizione dei ragazzi del Funtional Kids, guidati dall’insegnate Greta Bovio che hanno presentato Il functional training. Una metodologia di allenamento volto a migliorare il movimento in tutte le sue varianti. Un movimento si dice “funzionale” quando rispecchia i gesti della vita quotidiana. Grazie alle sue caratteristiche, tale allenamento, va inoltre a sollecitare la muscolatura profonda che crea stabilizzazione articolare, prevenendo così numerosi infortuni e rinforzando le articolazioni. Nell’età evolutiva con l’attrezzatura tipica del functional training quali kettlebells, manubri, bilancieri, palle mediche, rope (funi), sand bag, spalliere svedese, box (cubi pliometrici), gabbie cross fit ecc si riesce a fare un lavoro eccezionale che accompagna il bambino in tutto il suo sviluppo psico-motorio.

Un grande evento tanti bei match svolti in pieno spirito sportivo, grazie anche agli arbitri: Gabriele Guerra, Alessandro Capraro, Claudio Daltoe’, Calvino Giancarlo, Stefano Cafaro,  Romina Bongiorno, Burniotto Domenico, Nico Cavallini commissario di gara, e supervisionati dal M ° ORIANO DE BEI consigliere nazionale e membro del CNA.arti marziali

Preseti all’evento patrocinato dalla Regione Veneto, città Metropolitana, Coni Veneto e ovviamente Comune di Camponogara i tecnici nazionali:

Nicola Traina, Veneto

Alessandro Milan, Veneto

Franz   Haller, Trentino

Luca Terrin Europ Center One & Fma (Organizzatore) Veneto

Nicole Perona E Ivan Sciolla Cuneo

Fabio Fantini Cuneo

Egidio Carsana Bergamo

William Masiero Padova

Travagliato Fighters Brescia

Una bella serata di sport e associazionismo, presenti infatti molto realtà sociali locali che hanno potuto presentare progetti e iniziative legate al sociale, tra le onlus e associazioni presenti: Oltre il Muro, Famiglie Abilità, Oikia, Sorrisi d’Africa, Special Olympics, ASBI.

Conclusa la 7^ edizione si inizia a preparare la prossima che sarà sicuramente ricca di sorprese. Buono Sport a Tutti

Alessio Marini

Foto www.photolike.it FiorottoRadames

no images were found

 

 

Alessio Marini



Articoli correlati